More

    Chi potrebbe percepire la presenza di Grogu su Tython?

    -

    Nel capitolo 13 di The Mandalorian abbiamo avuto molti nuovi dettagli sul passato di Grogu, ma anche importanti indizi su quello che potrebbe essere il suo futuro. I nostri protagonisti infatti sono diretti su Tython, dove se il piccolo si espanderà alla Forza potrebbe essere percepito da qualcuno (presumibilmente jedi). Chi potrebbe essere questo personaggio? Proviamo a ipotizzarlo di seguito.

    La scelta di Grogu

    the mandalorian easter egg
    Din Djarin e Grogu

    Nel finale della quinta puntata, Ahsoka ribadisce di non poter addestrare Grogu, ma allo stesso tempo dà un aiuto ai protagonisti. Li indirizza verso il pianeta Tython, sede di un antico tempio jedi che ha una forte connessione con la Forza. Ponendo Grogu sulla cima veggente in alto alla montagna, sarà lui stesso a scegliere il suo destino: dovrà decidere se espandersi o meno alla Forza. Se lo farà, dice Ahsoka, un jedi potrebbe sentire la sua presenza e cercarlo.

    Partendo dal presupposto che Grogu si espanderà alla Forza, la domanda ovviamente è: chi potrebbe percepirlo? Nel 9 ABY, 4 anni dopo la Battaglia di Jakku e la caduta dell’Impero, non sono rimasti molti jedi. Il campo quindi è molto ristretto, e a meno che non si tratti di un personaggio nuovo le possibilità sono poche. Vediamo quindi i più papabili!

    I jedi: Luke Skywalker

    CGI spada laser verde di luke skywalker the last jedi
    L’iconico Luke Skywalker. Da: screen rant

    Ovviamente, il primo pensiero va al più importante e famoso jedi in attività in quegli anni: Luke Skywalker. Fino a poco tempo fa anche il solo pensare che Luke potesse comparire in The Mandalorian sembrava pura utopia, ma a questo punto possiamo aspettarci davvero di tutto da questa serie. Ovviamente Luke sarebbe la soluzione più logica, e il suo incontro con Grogu creerebbe linee narrative infinite per il futuro. (Linee che però dovrebbero spiegare la sua assenza nella nuova Accademia Jedi).

    Le spiegazioni non sono un problema: The Mandalorian ci sta dimostrando che Lucasfilm ha piani ben precisi e strutturati per il futuro; nel caso dovremmo solo saper aspettare.

    Cal Kestis

    sekiro jedi: fallen order trailer cal order 66 palpatine
    Cal Kestis, protagonista di Jedi: Fallen Order

    Altra ipotesi davvero intrigante è quella di Cal Kestis, protagonista del videogioco Jedi: Fallen Order. Non sappiamo nulla sul suo destino, a parte che ovviamente non è morto. Il gioco è ambientato ben 23 anni prima degli eventi di The Mandalorian, un grande lasso di tempo. Se si trattasse di Cal, i vantaggi sarebbero molteplici: ci sarebbe già l’attore pronto, Cameron Monaghan (che gli ha dato le fattezze nel gioco). Ovviamente andrebbe invecchiato di una ventina d’anni, ma non sarebbe certo un problema.

    Se fosse lui a percepire Grogu ci sarebbe inoltre l’ennesima svolta epocale del franchise: il personaggio di un videogioco che assume un ruolo chiave in un prodotto live action! L’idea è davvero intrigante, e questa seconda stagione ha creato davvero moltissimi collegamenti ai videogiochi (il drago Krayt, i Dark Troopers, gli HK-87): che sia il preludio a qualcosa di più grande? Il sequel di Jedi: Fallen Order dovrebbe essere già in produzione. Chissà quali sorprese potrebbe celare nel caso!

    Leia Organa

    leia han palazzo di jabba
    Leia libera Han dalla carbonite

    Molti se lo dimenticano, ma in quegli anni Leia aveva ricevuto un vero e proprio addestramento da Luke, salvo poi abbandonare la via dei Jedi dopo una visione di morte di suo figlio Ben. Non è da escludere quindi che la Senatrice della Nuova Repubblica possa percepire Grogu. Noi però dubitiamo fortemente di un suo ritorno in live action (almeno per ora) considerate le implicazioni con Carrie Fisher. Certo, se ad interpretarla fosse sua figlia Billie Lourd (che le ha prestato il volto da giovane in Episodio IX) siamo certi che i fan non avrebbero nulla da ridire.

    Ezra Bridger

    ezra bridger trailer star wars rebels mid-season 4
    Ezra Bridger nella quarta stagione di Rebels. Da: starwars.com

    Pur essendo ancora formalmente disperso, anche Ezra è in circolazione. In quegli anni sicuramente sono ancora forti le implicazioni della sua scelta nel finale di Rebels, e quindi è probabile che sia nel bel mezzo delle Regioni Ignote (ancora con Thrawn? Non possiamo saperlo). Può certamente far parte di questa lista, ma ciò andrebbe forse a cozzare con quelle che dovrebbero essere le linee narrative delle prossime serie.

    Sappiamo ormai da tempo infatti che Ahsoka e Sabine sono partite alla sua ricerca, e il capitolo 13 di The Mandalorian semina indizi che propendono per questa strada. Sarebbe quindi quasi comico se Ezra raggiungesse Grogu mentre Ahsoka e Sabine lo cercano.

    Altre ipotesi più remote

    grogu quinlan vos clone wars
    Quinlan Vos in The Clone Wars

    Nella lista non possono mancare ipotesi più improbabili: tra queste c’è un nome che compare spesso, e cioè quello di Quinlan Vos. Quest’ultimo è una vera e propria mina vagante nel canone: non si conosce ancora il suo destino post Ordine 66, e tutti aspettano il momento in cui potrebbe sbucare fuori. In The Mandalorian dovrebbe avere una sessantina d’anni.

    C’è anche un altro personaggio, ancora vivo all’epoca, che aveva avuto un addestramento jedi: si tratta di Verla, una donna comparsa per la prima volta nella serie a fumetti Darth Vader 2017, e unica sopravvissuta allo sterminio operato dal Sith e dai suoi Inquisitori verso il padawan Ferren Barr (scampato alla Purga) e i suoi allievi. Ella, nascostasi per anni, incontra Luke nel periodo tra Episodio V e VI (nella serie a fumetti Star Wars 2020).

    Questi sono i personaggi noti, jedi o che hanno avuto a che fare con i jedi, vivi (o presunti tali) presenti in quegli anni. Ma c’è un’altra ipotesi che va considerata: e se a percepire Grogu non fosse un jedi?

    L’ipotesi oscura

    palpatine star wars the rise of skywalker
    Palpatine in The Rise of Skywalker

    E se a percepirlo fosse un personaggio oscuro, per esempio proprio Palpatine? (In quegli anni ridotto sicuramente malissimo, ma pur sempre vivo). Dobbiamo pensare infatti che se il piccolo si espandesse nella Forza in un pianeta così connesso ad essa, genererebbe un richiamo fortissimo. In tante occasioni Palpatine ha dimostrato di percepire flebili vergenze nella Forza ad anni luce di distanza; sentire Grogu non sarebbe di certo improbabile.

    Ciò porterebbe ad un epilogo infelice: le forze del male, come i Sith Eternal o Moff Gideon stesso (che ha già il radiofaro sulla Razor Crest) potrebbero raggiungere Tython e rapire Grogu. Sarebbe un finale di stagione tragico, ma molto intrigante per la successiva: genererebbe un hype non indifferente.

    Voi cosa ne pensate? Chi percepirà Grogu? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twittervi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Tutte le volte che R2-D2 ha salvato la galassia

    Sappiamo tutti chi è il droide più insolente della...

    Han Solo: Paul Bettany entra nel cast dello spin-off

    Sembrava davvero non esserci pace per lo spin-off di...

    The Last Jedi: ecco l’aspetto dei nuovi veicoli del Primo Ordine

    Per mesi abbiamo provato ad immaginare l'aspetto dei nuovi...