Tutte le volte che si prova a gioire per una qualche notizia, ecco che arriva la vita a distruggerti quel poco di ottimismo che ti rimane. Abbiamo spesso parlato dei vari rumor legati a questo magnifico progetto targato Visceral Games. Un nuovo videogioco simile ad Uncharted ma ambientato nell’universo di Star Wars, con un nuovo protagonista, ma anche facce conosciute in giro. Le premesse erano veramente buone per ottenere un ottimo prodotto di intrattenimento.

Dopo la cancellazione del gioco di Darth Maul e Star Wars 1313, quello di Visceral doveva simboleggiare la rinascita dei giochi action ambientati nell’universo starwarsiano. Ora quel progetto è a rischio poiché EA ha chiuso Visceral Games.

Un equilibrio precario

gioco star wars e3 2017 visceral games
Un bozzetto mostrato lo scorso anno del gioco di Visceral Games attualmente in produzione

La notizia fresca è arrivata come un fulmine a ciel sereno. Per rassicurare i videogiocatori circa il destino del titolo, l’azienda americana si è espressa con un comunicato sul sito EA.com, che vi riportiamo qui: “Il nostro studio Visceral sta sviluppando un titolo di azione-avventura ambientato nell’universo di  Star Wars. Nella sua forma attuale, stava diventando un gioco di avventura lineare basato sulla storia. Durante il processo di sviluppo, abbiamo testato il prototipo del gioco con i videogiocatori, ascoltando i feedback su cosa e come vogliono giocare e seguendo da vicino i cambiamenti fondamentali del mercato. È divenuto chiaro che per offrire un’esperienza su cui i giocatori vogliono ritornare e godere per un lungo periodo di tempo, abbiamo dovuto riorientare il design.”

“Noi manterremo le ambientazioni mozzafiato, l’autenticità nell’universo di Star Wars, e ci concentreremo sul creare una vera storia di Star Wars. Importante, stiamo modificando il gioco per offrire un’esperienza più ampia che permetta più agilità e varietà ai giocatori, appoggiandosi alle capacità del nostro motore Frostbite e ripensando gli elementi centrali del gioco per dare ai giocatori un’avventura di Star Wars di maggiore profondità e grandezza da esplorare.”

Cambio di programma

In breve il gioco per come l’abbiamo conosciuto nei rumor sparirà. Partendo dal concept base e dalle ambientazioni già create, esso sembra che virerà più sull’assetto open-world. In poche parole, da avere un action in stile Tomb Raider o Uncharted, con una trama lineare e ambientazioni da percorrere per avanzare nella storia, avremo un ennesimo open-world alla Assassin’s Creed. La cosa potrebbe piacervi o disturbarvi a seconda dei vostri gusti personali al riguardo.

Dunque la buona notizia è che il gioco in sé è salvo, la “cattiva” notizia è che questo cambierà totalmente i connotati. Voi cosa ne pensate al riguardo? Fatecelo sapere nei commenti, noi vi continueremo a tenere aggiornati sugli sviluppi della vicenda. Vi lasciamo con un video pre-alpha del gioco rilasciato mesi fa.