Tutto ciò che riguarda la trilogia originale di Star Wars è avvolto nella leggenda. Dai personaggi alle ambientazioni, fino ad arrivare agli oggetti, alle armi o ai costumi. Non è raro quindi che gli oggetti di scena dei primi tre episodi vengano battuti all’asta per cifre a più zeri: è quello che è successo di recente all’iconico blaster di Han Solo. Nello specifico è stato battuto all’asta quello utilizzato durante le riprese di Episodio VI.

Il DL-44 heavy blaster impugnato dalla nostra canaglia preferita è famosissimo. Come detto, una delle due copie utilizzate da Harrison Ford sul set de Il Ritorno dello Jedi è stata venduta ad una cifra record: vediamo tutti i dettagli dell’operazione.

La cifra della vendita

blaster han solo star wars personaggi
Han Solo in “Una Nuova Speranza”.
Da: jkhub

L’iconica arma è stata venduta alla cifra record di ben 550 mila dollari (circa 470 mila euro). Come detto, questo blaster è uno dei due utilizzati da Harrison Ford durante le riprese di Episodio VI; non è noto dove si trovi il secondo blaster. Quello che è stato battuto all’asta era stato donato al termine delle riprese a James L. Schoppe, art director de Il ritorno dello Jedi, ed è rimasto in suo possesso per ben 35 anni. Il blaster di Han è solo l’ultimo dei cimeli di Star Wars che sono stati venduti all’asta. L’anno scorso una copia originale di R2-D2 utilizzata durante le riprese è stata venduta alla “modica” cifra di due milioni e mezzo di dollari (data l’importanza del personaggio, era inevitabile). Una delle spade laser di Luke Skywalker è stata venduta per una cifra che si aggira intorno ai 450.000 dollari.

Chissà come sarebbe bello poter entrare in possesso di uno di questi leggendari oggetti di scena di Star Wars! Date le cifre da capogiro, però, questo rimarrà sempre un sogno per molti di noi. Possiamo consolarci con le nostre collezioni da fan! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars.