Tempo fa, un breve teaser su Youtube aveva annunciato un progetto alquanto misterioso ma affascinante. Non più di un breve spezzone di video dove una ragazza impugnava un controller dalla forma di elsa di spada laser, e indossava un visore. Questo era bastato per accendere i sogni di milioni di fan. Finalmente la tecnologia permetteva di vivere un’esperienza simile a quella vista su schermo. Un allenamento con ologrammi realistici come nei nostri film preferiti.

Ci avevano già provato con Star Wars: Kinect tempo fa, a coniugare l’esperienza fisica di muoversi in un ambiente virtuale, ma Microsoft sprecò l’occasione con un gioco mediocre. Ora la storia sembra veramente cambiata grazie a Lenovo.

Percepisci, non pensare

video star wars visore ar realtà aumentata lenovo jedi challenges
Immagine dello Sneak Peak di Lenovo sul visore AR di Star Wars

Il Force Friday è stata l’occasione perfetta per presentare ufficialmente il Visore a Realtà Aumentata Star Wars: Jedi Challenges. Per chi non avesse dimestichezza con i termini, la realtà aumentata (Augmented Reality in Inglese, dunque AR) è un ambiente di gioco o lavoro dove, attraverso un dispositivo, possono essere inseriti all’interno della realtà che ci circonda elementi fittizi con i quali è possibile interagire, sentire o semplicemente osservare. La famosa app Pokèmon Go ne è un esempio famoso. Tuttavia, al posto della fotocamera di un semplice smartphone, in questo caso si ha un dispositivo da indossare come un visore VR, che permette di visualizzare direttamente con lo sguardo, gli elementi interattivi creati dalla AR e interagire con essi per mezzo del controller. Bello vero? Immaginate tutto questo condito da Star Wars.

Il lato oscuro della Tecnologia

Ebbene, il controller come detto ha la forma di un elsa di spada laser, e quando verrà acceso, da esso proverrà il fascio luminoso caratteristico che tutti noi amiamo. Sarà possibile così ingaggiare un duello con Kylo Ren, Darth Maul e Darth Vader con tanto di suoni e feedback sul controller stesso. Ma i duelli non sono la sola funzione di questo meraviglioso dispositivo. Star Wars: Jedi Challenges è stato creato anche per giocare agli HoloChess, ovvero gli scacchi olografici, visti per la prima volta nella plancia del Millennium Falcon in Episodio IV. Altra funzione è quella di poter dirigere delle battaglie guardando gli ologrammi dei mezzi e delle truppe muoversi davanti a noi, un po’ come i generali jedi facevano nei briefing strategici durante la Guerra dei Cloni.

Impossibile non lasciarsi trasportare dall’entusiasmo con simili funzioni. Per ora il dispositivo è disponibile solo alle prenotazioni, con un costo di 199,99$ e sarà compatibile con un limitato numero di device, la cui lista è consultabile sul sito della Lenovo. Vi lasciamo con il trailer del prodotto, pronti per immergerci in questa nuova avventura.