A quasi due anni dalla sua uscita nelle sale cinematografiche, Star Wars – Episodio VIII: The Last Jedi continua a far parlare di sé e dividere la maggior parte dei fan in due fazioni contrapposte. Tralasciando gli infiniti battibecchi del fandom, di recente la rivista IndieWire ha inserito la pellicola in due speciali classifiche: quella dei migliori 100 film del decennio e quella delle migliori 25 scene del decennio. Vediamo i dettagli sulle classifiche e sulla scena in questione.

La classifica di miglior film

rey e luke star wars the last jedi e la forza
Rey e Luke su Ahch-To.
Da: starwars.com

Nella prima classifica il famoso sito IndieWire ha stilato 100 pellicole reputate le migliori del decennio che sta per concludersi. Tra queste, come detto, c’è anche The Last Jedi, precisamente al 74esimo posto. Ecco le parole del sito che accompagnano la presenza della pellicola in questa prestigiosa classifica: L’eroe generalmente guadagna poca o nessuna ricompensa per il suo sacrificio – è la comunità che ci guadagna”, ha scritto Howard Suber in “The Power of Film”.“Scegliere l’eroismo è scegliere il dolore, il sacrificio, la perdita e talvolta persino la morte”. In “The Last Jedi”, la saga di Star Wars è alle prese con le tragiche basi del “viaggio dell’eroe” come mai prima d’ora.

Quarant’anni dopo i suoi albori, la saga è cresciuta e alcuni dei suoi fan non sono stati in grado di gestirla. In questo mitico film di Star Wars, reso nel più audace dei tratti cinematografici da Rian Johnson, Luke Skywalker non è mai felice e contento. Ma è all’altezza dell’ideale più puro degli Jedi: come fa nella sua battaglia finale con Darth Vader, getta via la sua spada laser (stavolta in maniera più simbolica), rendendosi conto che un sacrificio di se stesso potrà distrarre i suoi nemici e consentirà alla Resistenza di sopravvivere.

John Williams mescola i leitmotiv di tutti e sette i film precedenti con il brio wagneriano – impossibile non scatenarsi quando il “Rey‘s Theme” si dissolve propulsivamente in “Attack of the TIE Fighters” da “Una Nuova Speranza” nella battaglia finale, dove Steve Yedlin generò il colore rosso su diversi pezzi chiave per creare un’esplosione di emozione. È allettante immaginare come sarebbero i film se più pellicole di successo osassero per questo livello di ambizione, bellezza e risonanza. È quasi insondabile che uno di queste dimensioni sia riuscito a raggiungerlo”

La classifica di miglior scena (The Last Jedi)

Veniamo ora alla classifica in merito alle migliori 25 scene del decennio, nella quale quella di The Last Jedi si piazza al 20esimo posto. La scena in questione è quella dell’eroico sacrificio di Luke nel finale, attuato attraverso la sua proiezione su Crait. Sopra potete gustarvela in qualità eccelsa. Ecco le parole del sito in merito alla scelta: “Che ti aspetti? Che mi faccia avanti con una spada di luce ad affrontare l’intero Primo Ordine?” Anche le parole disperate di Luke Skywalker all’inizio di“ Star Wars: The Last Jedi ”sono un avvertimento: il modo per ottenere una galassia migliore non dovrebbe avvenire attraverso le azioni di una sola persona. Se quelli che dicono “Solo io posso rimediare” non sono intrisi di Lato Oscuro, chi può esserlo? Ognuno dovrebbe ispirare gli altri a stare meglio e aiutarli a trovare l’eroismo all’interno di loro stessi.

Ma le parole di Luke sono anche uno dei pezzi più emozionanti di premonizione che si possono trovare in ogni film di successo, perché in realtà affronta l’intero Primo Ordine! Ma non nel modo in cui ce lo saremmo aspettati – e certamente non per ottenere una galassia migliore semplicemente uccidendo tutti i suoi nemici. Luke ottiene l’espressione più pura di ciò che potrebbe essere un Jedi proiettando la Forza attraverso la galassia per affrontare suo nipote Kylo Ren e il Primo Ordine mentre la sua amata Resistenza fugge per combattere un altro giorno. I nemici non vengono sconfitti, ma viene raggiunto un obiettivo più importante: la speranza sopravvive. Luke salva ciò che ama”. 

E ancora…

overdose hamill spada laser blu di luke in star wars the last jedi
Luke nel finale di Episodio VIII.
Da: SWNN

Mark Hamill poi aiuta a portare un po ‘di brio alla scena: il suo commovente addio a Leia, il suo occhiolino a C-3PO, la sua spazzolata epica sulla spalla pronta per i meme dopo che i bombardamenti del Primo Ordine non sono riusciti a polverizzarlo. Le persone che odiano le azioni di Luke in “The Last Jedi” sono la versione contemporanea di coloro che se la sono presa per il fatto che Will Kane, interpretato da Gary Cooper, avesse avuto l’audacia di chiedere aiuto (esprimendo quindi paura e disperazione) nel suo ultimo scontro in “Mezzogiorno di fuoco”. Il vero eroismo è sempre intriso di dubbi”

Che ne pensate di queste scelte di IndieWire? Siete d’accordo o non reputate all’altezza di queste classifiche la pellicola e la scena? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars.