Dopo mesi di attesa, rumors, speculazioni e teorie, viaggi interiori, canonici o meno, possiamo finalmente dirci pronti per vedere al cinema Star Wars: The Last Jedi o Gli Ultimi Jedi, se preferite. Che siate fan occasionali o di vecchia data, sappiamo che non vedete l’ora di dare un’occhiata ad uno dei film più attesi degli ultimi anni. Il regista del film, Rian Johnson, con le sue succulente dichiarazioni e informazioni, ci ha immediatamente conquistato.

Le attese nei riguardi del suo lavoro sono molto alte, e sono cresciute conoscendo la durata della pellicola, che si attesta sulle 2 ore e 32 minuti; ovvero fino a questo momento, il più lungo film di Star Wars.

Il film più lungo, ancora più lungo

leia pablo hidalgo apporto e amore di carrie fisher a star wars
Carrie Fisher e Rian Johnson sul set di Episodio VIII.
Da: slash film

Di recente il regista ha parlato del film in un’intervista per ColliderIn questa ha dichiarato che il montaggio originale del film fosse lungo circa tre ore, e nel creare una versione adatta per i cinema, si è dovuti ricorrere al taglio di tantissime scene, secondo Johnson, veramente belle. Se state già piangendo dalla disperazione per la notizia, potete consolarvi con il fatto che probabilmente queste stesse scene le potremo vedere nella versione Home Video del film, probabilmente in primavera del 2018. Il DVD e il Blu-Ray di The Last Jedi porteranno il film ad avere tantissimi contenuti aggiuntivi rispetto a quanto visto nel film. Tra questi troveremo anche il commento del regista durante la visione del film; il quale sicuramente aggiungerà tantissimi intriganti dettagli alla pellicola.

Non è certo la prima volta che un’operazione del genere viene realizzata per un film di Hollywood. Le differenze tra le versioni cinematografiche e quelle Home Video alle volte possono stravolgere l’intero film. Non pensiamo sarà il caso di The Last Jedi, ma sicuramente queste nuove scene ci daranno in futuro molto per cui discutere insieme a voi altri fan. Cosa ne pensate di questa notizia? Preferivate una versione da tre ore al cinema o vi fidate di questo compatto montaggio, che comunque, secondo Rian Johnson è migliore dell’originale? Fatecelo sapere nei commenti!