More

    Tutto quello che c’è da sapere sulla Guerra Civile Mandaloriana

    -

    Nel capitolo 14 di The Mandalorian, intitolato “La Tragedia”, Boba Fett ci svela moltissimi retroscena sul suo passato e quello di suo padre. Tra le altre cose, egli racconta a Din che Jango combatté nella Guerra Civile Mandaloriana. Ma quando avvenne questo conflitto? E da chi fu combattuto? Vediamo tutto di seguito!

    La Guerra Civile Mandaloriana nel canone

    guerra civile mandaloriana storia della società mandaloriana
    Murale mandaloriano

    In un articolo precedente vi abbiamo parlato della complessa società mandaloriana e dei gruppi che la compongono. Questa Guerra Civile influenzò molto la cultura dei mandaloriani che abbiamo conosciuto nelle varie opere canoniche. Il conflitto scoppiò nel 42 BBY, circa 10 anni prima degli eventi di Episodio I: La Minaccia Fantasma. La Guerra Civile per il controllo di Mandalore fu combattuta tra i nuovi mandaloriani, che portavano avanti una politica votata al pacifismo, e i vecchi mandaloriani tradizionalisti, che predicavano usi e costumi votati al combattimento.

    Durante il conflitto, a cui partecipò anche Jango Fett (probabilmente schierato con i vecchi mandaloriani), la leader del movimento dei Nuovi mandaloriani Satine Kryze fu protetta per un anno dal Maestro Jedi Qui-Gon Jinn e dal suo padawan Obi-Wan. I tre trascorsero questo periodo in fuga su Mandalore, dopo che i tradizionalisti inviarono cacciatori di taglie a uccidere Satine. In questo periodo, come narrato in The Clone Wars, Satine e Obi-Wan si innamorarono; quest’ultimo però, lasciato il pianeta, decise di intraprendere in tutto e per tutto la via dei jedi.

    La fine della guerra

    mandalore come tema della serie live action
    Obi Wan e la Duchessa Satine in The Clone Wars

    Questo conflitto sanguinario instillò in Satine e nel suo movimento una convinzione pacifista che fu mantenuta per vent’anni, fino agli eventi di The Clone Wars. I nuovi mandaloriani vinsero la guerra, e i tradizionalisti furono esiliati sulla luna di Concordia. Dopo la Guerra Civile Mandaloriana, la Duchessa Satine Kryze divenne reggente di Mandalore e governò per vent’anni il pianeta con una politica votata alla pace. Dopo circa un ventennio, i vecchi mandaloriani (creduti estinti) si riorganizzarono sotto il comando di Pre Vizsla nel gruppo denominato La Ronda della Morte, con lo scopo di rovesciare il governo di Satine.

    Questi eventi e i successivi sono narrati nella serie The Clone Wars. La Guerra Civile Mandaloriana è nominata per la prima volta proprio nella serie animata; viene poi menzionata in altre opere cartacee. La sua ultima menzione viene da Boba Fett nell’ultima puntata di The Mandalorian.

    Cosa ne pensate di questo conflitto? Vi piacerebbe vederlo in maniera approfondita in qualche altra opera? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twittervi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars. 

    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Svelato l’aspetto del TIE Silencer di Kylo Ren

    In questi giorni, si sta tenendo una delle convention...

    Han Solo: le riprese dello spin-off anche in Italia

    In questi giorni di grandi eventi (SW Celebration), una...

    The Clone Wars: la recensione della seconda puntata!

    Siamo giunti al secondo appuntamento dell'ultima stagione di The...