Per un fan di Star Wars sarebbe impossibile immaginare Luke Skywalker non interpretato da Mark Hamill. L’attore, come anche i suoi colleghi Harrison Ford e Carrie Fisher, è un’icona della storia del cinema. In realtà, ai tempi di Episodio IV, anche altri erano stati considerati per il ruolo. Andiamo a scoprire chi…

Kurt Russell

Kurt Russell, possibile interprete di Luke Skywalker
Kurt Russell, provinato anche per Han Solo.
Fonte: Remember 80/90

Il nome più importante nella lista era sicuramente quello di Kurt Russell. L’attore, che sarebbe diventato poi una star (da Fuga da New York fino al recentissimo Guardiani della Galassia Vol.2), aveva fatto il provino sia per Han Solo che per Luke Skywalker.

Infatti, George Lucas lo vedeva bene nella parte poi assegnata a Harrison Ford, e solo successivamente pensò di provarlo anche per Luke Skywalker. Alla fine, Russell non ottenne nessuna delle due parti, ma la sua carriera non ne ha risentito più di tanto.

William Katt e Charles Martin Smith

I tre possibili Luke Skywalker
I tre attori candidati a essere Luke.
Fonte: ScreenRant

William Katt era un astro nascente alla metà degli anni ’70. Protagonista di The Greatest American Hero, fece un ottimo provino per Luke (il video è disponibile online), andando molto vicino al ruolo. Grazie a quel tentativo in Star Wars, ottenne una parte in Carrie di Brian De Palma (infatti Carrie e Star Wars fecero una sessione di casting insieme).

Il terzo attore considerato da Lucas per la parte di Luke Skywalker fu Charles Martin Smith. L’attore aveva già lavorato con Lucas sul suo precedente film, American Graffiti. Successivamente, ha lavorato principalmente come regista, lasciando la carriera da attore.

Voi cosa ne pensate? Vi siete mai immaginati Luke con la faccia di un altro attore? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguirci, anche su Facebook e Instagram! Vi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

Fonte: ScreenRant