L’animazione giapponese è ormai parte della nostra cultura dei media, che lo si ammetta o no. Sono anni che Anime, capolavori o meno, vengono costantemente passati dalle reti televisive nazionali. Questo non accade solo in Italia, ovviamente. Ma oltre all’apporto della TV, ci sono ormai i diffusissimi servizi di streaming online che rendono molto più fruibili questi contenuti rispetto al passato. Così, un certo tipo di animazione dimenticata, riscopre una nuova e meravigliosa vita.

Parliamo di quel filone di Anime e manga usciti negli anni ’80 e inizio anni ’90, contenente quella fantascienza sporca di altri tempi. Con computer primitivi, robot, astronavi con cavi scoperti e in generale tante, ma tante esplosioni spettacolari.

Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare

youtube anime tie fighter star wars
I dettagli della cabina del Tie Fighter in una scena del corto.

Non vi ricorda qualcosa tutto questo? Certo che si. Stiamo parlando proprio di Star Wars e di quell’indescrivibile gusto vintage per la fantascienza della guerra fredda. Se pensate un attimo a tutte le ambientazioni e le atmosfere della trilogia originale, non è difficile trasporle nella mente verso lo stile degli Anime giapponesi. Anche perché, come ben sappiamo, Lucas si è largamente ispirato alla cultura nipponica per la creazione del capolavoro. Se, comunque, non volete fare lo sforzo di immedesimarvi, sappiate che esiste chi ci ha già pensato per voi. Lo youtuber OtaKing77077, alias Paul Johnson, ha realizzato una delle opere fan made più belle di sempre.

“TIE Fighter” è fatto così bene, da farti rimpiangere che Lucas sia nato negli Stati Uniti e non in Giappone. Tutto, dalle animazioni alle musiche, trasuda stile. Il design è fedelissimo a tutto ciò che siamo stati abituati a vedere in Live Action. Ma ci sono dei dettagli che personalmente definirei come “pornografia della fantascienza”, che rendono assolutamente una perla questo lavoro. Come i rotori che si avviano all’accensione dei caccia, o i dettagli delle leve e dei meccanismi dell’abitacolo dei TIE.

Qualità fanmade

In ogni caso, “TIE Fighter” rimane uno spettacolo per gli occhi e un’operazione amarcord, nulla di più. Non esistono infatti dialoghi tra i personaggi, anche se sono caratterizzati così bene da trasudare la propria personalità solo guardandoli. Il che non è certamente un difetto. Le musiche non hanno nulla a che fare con Star Wars, ma consistono praticamente in un unico tema Rock anch’esso dal gusto retrò, che accompagna il video per tutta la sua durata. Chitarre elettriche, anime, esplosioni e Star Wars. Devo dire veramente altro per convincervi a guardare questo corto?

Potete vedere il video qui sotto, noi continueremo a consigliarvi le migliori opere create da fan che troverete sul tubo. Cliccate sul tag youtube per visualizzare le altre di cui abbiamo già parlato. Buona visione!