Thrawn: come Timothy Zahn è riuscito ad inserirlo nel nuovo canone

Annunciati i Mando Mondays: ecco i primi prodotti!

Manca sempre meno al 30 Ottobre, data di uscita del primo episodio della seconda stagione di The Mandalorian! Nel frattempo Disney e...

Star Wars: ecco come Luke ha scoperto il vero nome di suo padre

In Star Wars Episodio VI, confrontandosi con il Fantasma di Forza di Obi-Wan, Luke sente pronunciare il vero nome di suo padre....

The Mandalorian: nel trailer mostrata l’armatura di Boba Fett?

Ieri è stato confermato che Boba Fett sarà presente nella seconda stagione di The Mandalorian, facendo aumentare l'hype di tutti i fan...

Thrawn è uno dei personaggi più affascinanti di Star Wars, creato nel 1991 e presente in una trilogia di libri non più canonica; il suo autore Timothy Zahn ci spiega come è stato reinserirlo nel nuovo canone. Scopriamolo insieme!

Thrawn negli anni

Mitth'raw'nuruodo
Grand’ammiraglio Thrawn

Thrawn appare per la prima volta nel romanzo L’erede dell’Impero, scritto da Timothy Zahn e pubblicato nel 1991. Il personaggio è stato poi reinserito nel nuovo canone grazie a Rebels; all’apparizione nella serie animata sono seguiti i romanzi canonici, scritti sempre dal suo storico autore. Com’è stato per Zahn gestire il suo ritorno? Secondo l’autore il suo reinserimento è stato piuttosto facile.

In un’intervista per IGN infatti lo scrittore ha dichiarato che Thrawn è stato un caso particolare: sebbene The Clone Wars e Rebels abbiano portato molti nuovi personaggi nel mondo di Star Wars, il Grand’ammiraglio è sempre stato lo stesso. “Ho avuto la possibilità di continuare il mio lavoro già svolto nel 1991.” dice Zahn “L’erede dell’Impero non potrà far più parte del canone ufficiale ma Thrawn è sostanzialmente lo stesso personaggio indipendentemente dal cambiamento del canone“.

L’autore ha poi aggiunto che un sacco di meriti vanno a Dave Filoni e al suo team, che sono riusciti ad incastrare perfettamente quello che lui fece con Thrawn negli anni ’90 con quello che loro hanno fatto con Rebels. “Hanno capito il personaggio, hanno capito come scriverlo, hanno capito come agisce e come reagisce. Quando mi hanno chiesto di scrivere più libri, ho dovuto solo trasportarlo nel nuovo canone ma lasciandolo più o meno come è sempre stato“.

Le scelte di casting

Zahn ha inoltre parlato anche del doppiatore inglese del personaggio, ovvero Lars Mikkelsen. Secondo lo scrittore è una scelta perfetta di casting. “Ha i toni molto misurati. Nella sua voce percepisco la calma che vedo in Thrawn“. La cosa più geniale per Zahn è il fatto che Lars Mikkelsen sia danese; ciò è molto importante perché l’inglese non è la sua lingua madre (come per Thrawn il basic). “C’è una piccola differenza nel modo in cui parla e nella cadenza delle sue parole, niente che ti dia fastidio ma ti fa percepire che viene dalle regioni ignote“.

La nuova trilogia

Ascendenza Chiss: Chaos Rising
Copertina del nuovo libro Chaos Rising

Zahn ha parlato anche del nuovo libro della trilogia prequel di Thrawn, Chaos Rising, già disponibile in lingua inglese. Nel libro vedremo Thrawn quando era ancora un brillante e rispettato capitano dell’Ascendenza Chiss, ma al contempo detestato per la sua insubordinatezza verso i suoi superiori. “Nel primo libro Star Wars:Thrawn vediamo come alcuni Imp si approcciano alle sue abilità. Alcuni lo odiano e altri lo stimano per queste. In questa nuova trilogia, avremo la stessa sorta di reazioni con svariati membri dei Chiss. Lui può essere la stessa persona, ma come gli altri reagiscono a lui, come loro lo percepiscono, aggiunge un sacco alla profondità e alla complessità della trama“.

Zahn ci anticipa che nel nuovo libro ci saranno anche dei flashback di un giovanissimo Thrawn, un bambino adottato da una delle famiglie Chiss più ricche e influenti.

Il Futuro di Thrawn

Ahsoka Tano e Sabine WEren
Ahsoka e Sabine

Timothy Zahn ha dichiarato che per quanto ne sa lui Ezra e Thrawn sono ancora bloccati nella mente di Dave Filoni. Tengo sempre le dita incrociate sperando che Dave mi dica: “Non ho intenzione di fare niente Zahn, raccontala tu questa storia“>>. Lo scrittore però ha detto di avere anche un’altra idea in testa, gli piacerebbe far dirigere una serie animata a Dave Filoni nella quale Sabine e Ahsoka vanno a cercare Ezra e Il Chiss, mentre Zahn racconterebbe una storia su carta ambientata 5 anni prima di questa eventuale serie e subito dopo Rebels.

E a voi piacerebbe vedere una storia come quella che ha in mente Timothy Zahn? Fatecelo sapere come sempre nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twittervi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars. 

Fonte: IGN

127,714FansLike
32,682FollowersFollow
553FollowersFollow

The Mandalorian 2: vedremo il leggendario pianeta Ilum?

Da pochissimi giorni è finalmente uscito il primo trailer della seconda stagione di The Mandalorian. Purtroppo, non ci sono state le apparizioni...

Annunciati i Mando Mondays: ecco i primi prodotti!

Manca sempre meno al 30 Ottobre, data di uscita del primo episodio della seconda stagione di The Mandalorian! Nel frattempo Disney e...

The Mandalorian 2: confermata la presenza di Boba Fett!

La seconda stagione di The Mandalorian è sempre più vicina, e il trailer da poco rilasciato non ha fatto che aumentare l'hype...

The Mandalorian 2: ecco finalmente il trailer!

Manca sempre meno ormai al prossimo 30 Ottobre, quando su Disney Plus approderà la seconda stagione di The Mandalorian, che si prospetta ricca di...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here