More

    The Rise of Skywalker: ecco le prime impressioni della stampa!

    -

    Ieri sera, 16 Dicembre, si è svolta negli Stati Uniti la première mondiale di Star Wars – Episodio IX: The Rise of Skywalker. Tra i fortunati partecipanti c’erano ovviamente molti giornalisti, che hanno potuto assistere all’ultimo atto della saga degli Skywalker. Di seguito vi riportiamo i loro pareri sul film, ovviamente senza nemmeno uno spoiler!

    I pareri su The Rise of Skywalker

    “Sono commosso, sorpreso, sconvolto. E soprattutto, felice. Grazie per avercela fatta un’altra volta, Star Wars”.

    The Rise of Skywalker inizia in maniera problematica, ma poi trova il passo e in alcuni punti decolla, in particolare nel terzo atto. Sono d’accordo sulla conclusione di alcune storie principali, alcune non pensavo nemmeno di volerle seguire. Alcuni momenti fantastici: l’uso del tema musicale di Rey, tantissime spade laser e D-O”.

    Altri pareri

    Epico. Totalmente epico. Episodio IX è un finale fantastico ed è pieno di qualsiasi cosa. Azione, avventura – risposte!! – umorismo, cuore, amore, grinta. Ho passato l’intera seconda metà del film con le lacrime agli occhi. Un modo splendido per terminare la storia degli Skywalker.

    Alcuni urlavano “vai J.J.!” durante i momenti chiave del film, esilarante. Tanti grandi colpi di scena, azione pazzesca secondo me. Poe Dameron ruba la scena, così come Adam Driver. Entrambi sono i miei preferiti“.

    Sto ancora elaborando Star Wars: The Rise of Skywalker. Le vette emotive sono spettacolari, e ci sono momenti di grande soddisfazione, alcuni meritati e altri no. Ma alcune scelte sembrano delle correzioni non necessarie di The Last Jedi, e altre non sembrano avere alcun senso. Devo rivederlo“.

    Star Wars: Episodio IX è senza dubbio il più complicato. Ci sono tante cose che ho amato, ma la prima metà è così rallentata dagli spiegoni, trama, trasmettitori e radiofari che sembra ci siano tre film in uno.

    I miei Star Wars preferiti sono quelli che si concentrano sui personaggi. Mentre la prima metà sembra tutta spiegazione, ma poi migliora molto. E Lando è un grande. Ma c’è così tanta trama che sembra tutto affrettato. E le cose dell’Imperatore sono veramente strane“.

    Quando le persone parlano di Star Wars parlano della loro infanzia, dei loro migliori ricordi e degli amici con cui li condividono. The Rise of Skywalker mi ricorda tutte queste sensazioni. Ho assolutamente amato questo film. E ora mi sento… (come R2-D2)

    Redazione Insolente
    Redazione Insolentehttps://insolenzadir2d2.it
    Pensavate davvero che un droide non potesse essere caporedattore? Poveri illusi.

    ULTIMI ARTICOLI

    Tales of the Jedi: in arrivo una nuova serie tv?

    E' da poco trapelata sul web una nuova immagine...

    The Acolyte: analisi dettagliata del primo trailer!

    Finalmente è stato rilasciato il trailer di The Acolyte...

    Kylo Ren: l’illogica demonizzazione di un personaggio

    A partire dal 2015 con l'uscita de Il Risveglio...