Manca ormai una sola settimana all’uscita nelle sale cinematografiche di Episodio IX: The Rise of Skywalker, ultimo capitolo della nuova trilogia e della saga di Star Wars. Nelle ultime settimane i rumors non si sono fermati, e di recente nuove indiscrezioni ci sono state rivelate dal sempre affidabile MakingStarWars. Questa volta si parla di cose grosse: il ritorno di Palpatine e il suo rapporto con Snoke! Anche se si tratta di voci, seguono potenziali SPOILER.

Palpatine strikes back

palpatine torna in star wars episodio ix the rise of skywalker
Darth Sidious. Da: wookieepedia

Nel corso di questi mesi sono trapelate tantissime indiscrezioni sulla presenza di Palpatine in Episodio IX e le sue possibili macchinazioni. Tutti ci chiediamo come l’Imperatore sia riuscito a tornare, o meglio a “salvarsi”, dopo gli eventi di Episodio VI. Secondo MSW durante la produzione della pellicola c’era una scena nella sala di comando della Resistenza con Connix, Rose Tico, il Generale Leia e altri personaggi di sfondo. La scena mostrerebbe una conversazione in cui i combattenti hanno discusso della magia oscura messa in atto per riportare indietro Darth Sidious.

Il generale Leia dice ai membri della Resistenza che questa non è una novità, che già in passato i Sith si erano nascosti nell’ombra per mille anni. Leia spiega ai suoi che la situazione in cui si trovano è stata causata dai Sith. Le fonti di MSW hanno affermato che la sequenza sarebbe la più dettagliata spiegazione mai fatta nella saga.

Nonostante ciò non è sicuro che vedremo questa scena, o almeno vederla così come descritta: questo perché a J.J. Abrams non preme davvero concentrarsi sul come sia tornato Palpatine, ma solo che gli eroi avranno a che fare con quell’orrore. Il film perciò dovrebbe lasciare in sospeso la risposta riguardante “l’ombra” in cui si celano i Sith (quindi Palpatine). Nella pellicola sarà anche intrigante capire qualcosa in più sul ruolo di Snoke e il suo rapporto con Sidious: vediamo in che modo.

Il rapporto con Snoke

andy serkis e critiche su snoke star wars the last jedi
Il Leader Supremo Snoke. Da: starwars.com

In un articolo precedente vi abbiamo parlato di una rivelazione clamorosa su Snoke e sulla sua “presenza” in The Rise of Skywalker. Nella scena in cui Kylo Ren incontra Darth Sidious sul pianeta Exogol, il ragazzo dubita del potere del fragile vecchio che in realtà è Palpatine. Quest’ultimo ride di fronte al nipote di Darth Vader. Kylo è titubante e infastidito da Darth Sidious, ma scosso da quanto visto in precedenza su Snoke, lo ascolta. Ad un certo punto, durante la loro conversazione, Kylo menziona apertamente l’ex leader supremo. Il sorriso sulla faccia di Darth Sidious cade e il vecchio dice una frase piuttosto audace: “Io sono Snoke!”

Ovviamente non è da prendere alla lettera il personaggio che nella trilogia prequel disse: “Io sono il senato!” Anche in questo caso, la frase va intesa metaforicamente. Dietro Snoke si è sempre celato Palpatine: l’ex leader supremo del Primo Ordine non era altro che una delle marionette al suo servizio. Come detto, il film probabilmente non risponderà alla domanda su come Darth Sidious sia sopravvissuto. Possiamo però affermare che egli ha controllato Snoke, ma che quest’ultimo non sia un “avatar” di Sidious.

Ad oggi ovviamente non abbiamo certezze, ma tra pochissimi giorni tutto ci sarà svelato! Cosa ne pensate di questo rumor? Ditecelo come sempre nei commenti. Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti Star Wars.

Fonte: MSW