More

    The Mandalorian: analisi del colpo di scena della seconda puntata

    -

    The Mandalorian è solo alla seconda puntata, eppure la nuova serie live action di Star Wars ha già fatto breccia nel cuore di molti fan. Come abbiamo avuto modo di raccontarvi nella nostra recensione, anche il secondo episodio è una piccola perla ricca di citazioni, scene bellissime e soprattutto colpi di scena. In questo articolo parleremo proprio del più importante: avrete capito a quale mi riferisco, quello con protagonista il bambino. Seguono pesanti SPOILER, non proseguite la lettura nel caso non lo abbiate visto!

    The Mandalorian and the child

    piccolo della stessa specie di yoda
    Il piccolo della stessa specie di Yoda

    Nella prima puntata della serie abbiamo scoperto che la misteriosa persona oggetto della missione era un bambino molto speciale: un cucciolo appartenente alla stessa specie di Yoda. Non avendo alcuna informazione sulla specie e sulla sua identità, d’ora in avanti lo chiameremo convenzionalmente “Yodino” (pur non avendo, a mio parere, alcun legame con Yoda oltre a quello della specie). Nella seconda puntata il Mandaloriano e Yodino si conoscono meglio, attraverso alcune splendide sequenze prive di dialoghi ma cariche di significato.

    Andando al fulcro della puntata, per riavere i pezzi della sua nave il Mandaloriano scende a patti con coloro che glieli avevano sottratti, i Jawas, che in cambio chiedono un particolare uovo. Per recuperarlo egli deve vedersela con un feroce esemplare di Mudhorn, un alieno simile ad un rinoceronte. Nonostante le sue abilità, il nostro Mando va in difficoltà e rischia seriamente di essere ucciso dalle sue incornate. Quando tutto sembra perduto, entra in scena Yodino con un grande colpo di scena…

    Usa la Forza, Yodino!

    piccolo yoda in star wars the mandalorian
    Il piccolo Yodino usa la Forza per fermare il Mudhorn

    Ebbene si, il piccolo tramite la Forza riesce a bloccare l’enorme Mudhorn e a sollevarlo da terra, prima che potesse dare il colpo di grazia al Mandaloriano. Quest’ultimo ha così il tempo necessario per riprendersi e finire la creatura. Dopo aver utilizzato la Forza, Yodino crolla in un profondo sonno, stremato dallo sforzo. Sono tanti gli interrogativi scaturiti da questo colpo di scena: chi è in realtà questo piccolo bambino? Perché è ricercato da tutti? E soprattutto, quanto è potente?

    Per un semplice Force – sensitive utilizzare in quel modo la Forza (bloccando e sollevando una creatura enorme) è una caratteristica fuori dal comune. E ciò ci porta, a mio parere, a due conclusioni: o il bambino è particolarmente potente, oppure la specie di Yoda è naturalmente predisposta alla Forza. Pensandoci bene, ad oggi di quella specie conosciamo solo tre esemplari: Yoda, uno dei jedi più potenti di tutti i tempi, Yaddle, anch’essa jedi e membro del Consiglio nel periodo di Episodio I, e Yodino, un Force – sensitive capace di imprese straordinarie, pur essendo ancora un cucciolo.

    In pratica, fino ad oggi tutti i membri che conosciamo di questa specie sono sensibili alla Forza, e molto potenti. Potrebbe voler dire che la specie è naturalmente predisposta all’uso della Forza; che sia questo il motivo per il quale il piccolo è così ambito da tutti?

    Il destino del piccolo

    cucciolo in the mandalorian
    Il cucciolo della stessa specie di Yoda nella prima puntata

    Nella puntata abbiamo visto infatti altri due cacciatori di taglie trandoshani assoldati da qualcuno per catturare il cucciolo. A loro si uniscono IG-11, che aveva il compito di terminarlo, il Cliente (che ha assoldato il Mandaloriano per trovarlo vivo o morto) e il dottor Pershing che lo vuole vivo a tutti i costi. Il mistero si infittisce se pensiamo che il dottore indossava un’uniforme con il simbolo dei clonatori di Kamino. Insomma, sembra che tutti vogliano Yodino, e ciò non fa che confermare la sua importanza, derivante sicuramente dal suo potere.

    Potere che né il Mandaloriano né Kuiil riescono a comprendere. Segno che non tutti nella Galassia conoscevano la Forza e i suoi utilizzatori, complice anche l’oscurantismo imperiale dal quale erano appena usciti.

    Non sappiamo ancora quale sarà il destino di Yodino, e non vediamo l’ora di scoprire di più sui suoi poteri e la sua specie nel corso della serie. Voi cosa ne pensate? Ditecelo come sempre nei commenti! (Facendo attenzione agli spoiler). Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti The Mandalorian e l’universo di Star Wars.

    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Stan Lee e il “crossover” tra Marvel e Star Wars

    Il 12 Novembre 2018 sarà un giorno che gli...

    Kathleen Kennedy rassicura: “non ci siamo dimenticati della trilogia sequel”

    Dall'uscita dell'ultimo episodio della trilogia sequel nel 2019, sembra...

    Panini Comics: annunciate le ristampe di Thrawn, l’omnibus di Darth Vader 2017 e tanto altro!

    Si è da poco conclusa la conferenza di Panini...