More

    The Mandalorian 2: la recensione della seconda puntata!

    Ecco le nostre impressioni sulla puntata...

    -

    Ci siamo! Come ogni venerdì mattina è arrivata su Disney+ la nuova puntata di The Mandalorian, intitolata The Passenger. Noi l’abbiamo vista e queste sono le nostre impressioni a caldo, come sempre senza e con spoiler…

    Grandi scene d’azione, ma poca trama

    immagine dal trailer di The Mandalorian
    Un’immagine del trailer.

    L’episodio riprende l’inizio della serie: Mando è alla ricerca di nuovi mandaloriani e lascia Tatooine insieme ad una persona in grado di aiutarlo. Come nel primo episodio, però, qualcosa nel viaggio va storto, e Mando dovrà risolvere ben altri problemi prima di poter ripartire.

    The Passenger è sicuramente molto efficace a livello di sequenze d’azione: le due principali sono magistrali, con effetti speciali incredibili e tensione ad alti livelli. La seconda in particolare sembra citare Alien ed Harry Potter al tempo stesso.

    Quello che manca all’episodio è lo sviluppo della narrazione principale. Ancora una volta la missione di Mando viene bloccata e si ha la sensazione di trovarsi in una puntata di passaggio. Purtroppo, anche gli elementi che erano stati introdotti nella prima puntata non tornano in questa. C’è da dire che Filoni e Favreau hanno fatto questo gioco anche in passato, lasciando col fiato sospeso gli spettatori a lungo.

    The Passenger ricorda le puntate riempitive della prima stagione, e, come quelle, riesce benissimo ad approfondire il rapporto di Mando e del Bambino, che ogni volta acquista sempre qualche elemento in più.

    Insomma, in conclusione è un episodio in cui ci si diverte parecchio ma nel quale, alla fine dei conti, non succede molto. Adesso parliamo di spoiler, quindi chi non ha visto la puntata si fermi qui!!!

    Il pianeta ghiacciato

    the mandalorian trailer
    Mando e il Bambino sul pianeta ghiacciato

    ATTENZIONE SPOILER SECONDA PUNTATA THE MANDALORIAN!!

    Grazie a Peli Motto, il personaggio interpretato da Amy Sedaris, Mando trova un contatto per arrivare ad altri mandaloriani. Il contatto è un’aliena dalle fattezze di una rana che pretende di viaggiare con Mando e Baby Yoda fino al pianeta dove si trova il marito, e dove si trovano i mandaloriani. L’aliena porta con sé delle uova, sono le ultime del suo ciclo vitale, ed è quindi molto importante per lei che arrivino da suo marito per poterle inseminare.

    A Baby Yoda piacciono molto le uova, che mangia di nascosto (è uno sketch che va avanti per tutta la puntata ed è molto divertente). I problemi insorgono quando la Nuova Repubblica li intercetta e vuole arrestare Mando. Prova la fuga in un pianeta ghiacciato, ma la Razor Crest viene danneggiata in maniera molto significativa.

    The Mandalorian e i ragni

    Mando e gli X-Wing in the Mandalorian
    Mando e gli X-Wing

    Sul pianeta le uova rischiano di congelare e morire. L’aliena trova un pozzo d’acqua calda dove metterle, all’interno di una caverna di ghiaccio. Ma in questa caverna c’è una sfilza di altre uova, somiglianti a quelle del primo Alien. Baby Yoda (che a quanto pare adora le uova di qualsiasi specie) ne mangia una, ma commette un grave errore.

    Tutte le altre si schiudono, rivelando dei piccoli ragni. Poi si aggiungono ragni molto più grandi, e Mando capisce che devono scappare. Questi ragni sono i Krykna, già apparsi in Rebels. La situazione si fa seria, Mando non riesce a decollare a causa di un gigantesco ragno atterrato sulla Crest, quando per fortuna arrivano i due X-Wing della Nuova Repubblica a salvarli.

    Nel finale, i piloti vorrebbero arrestare Mando, ma, visto il suo contributo nella prima stagione (puntata 6) all’arresto di vari ricercati, lo lasciano andare. La Razor Crest, molto mal ridotta, riparte alla ricerca di altri mandaloriani.

    Il vero problema della puntata è che è totalmente auto-conclusiva. Non porta avanti nessuna delle narrazioni e anzi, alla fine dell’episodio ci ritroviamo praticamente nella stessa situazione d’inizio serie, senza sviluppi né su Mando né tanto meno su Baby Yoda.

    I miglioramenti nelle scene d’azione sono notevoli: l’inseguimento degli X-Wing all’inizio è da brividi, come lo scontro con i ragni in stile Harry Potter. Per il resto però la puntata è veramente poca cosa, e lascia un po’ di amaro in bocca. Sicuramente arriveranno nuove sorprese nelle prossime settimane, ma stavolta c’è stata una piccola battuta d’arresto.

    Voi cosa ne pensate? Vi è piaciuta la puntata? Fatecelo sapere nei commenti! Trovate qui il nostro approfondimento sugli easter egg e i riferimenti dell’episodio. Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e TwitterVi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars. 

    Giorgio Nicolai
    Studente di cinema e aspirante sceneggiatore, grazie a Star Wars ho iniziato ad appassionarmi a questo mondo, con la speranza, un giorno, di entrarci. La strada è dura, ma per fortuna ci sono gli insegnamenti di Obi Wan e di Yoda a guidarmi: fare o non fare, non c'è provare!

    ULTIMI ARTICOLI

    Episodio IX: un nuovo teaser spot con i Cavalieri di Ren!

    Dopo il mini teaser trailer rilasciato a sorpresa qualche...

    Quantic Dream potrebbe sviluppare un nuovo videogioco di Star Wars! (Rumor)

    E' un periodo di grande fermento per i videogiochi...

    L’importanza di un “giovane” Yoda nell’Alta Repubblica

    L'autore Cavan Scott, che ha lavorato attivamente alla scrittura...