Non sembra fermarsi l’ondata di spot tv di The Last Jedi che stanno invadendo sia i canali statunitensi ed inglesi, sia internet in generale. Se fossero semplicemente dei rimontaggi delle scene viste nel trailer e nel teaser di Aprile, non ci sarebbe certo tutto l’interesse che orbita attorno ad essi. Infatti, ad ogni nuovo spot un piccolo spezzone di dialogo o di scena si aggiunge alla collezione degli elementi che oggi abbiamo su Episodio 8.

L’ultimo spot uscito riguarda ancora una volta il rapporto tra Luke Skywalker e Rey con il particolare addestramento che la giovane ragazza compirà sul pianeta Ahch-To. Abbiamo già visto parecchio materiale al riguardo di questo filone narrativo.

Un Luke inedito

analisi del trailer di star wars the last jedi gli ultimi jedi
Luke incredulo di fronte all’enorme potere di Rey

Nel trailer e negli altri spot possiamo vedere un Luke diverso da quello che siamo stati soliti conoscere nella trilogia originale. Per la maggior parte del tempo egli sembra frastornato, mentre le sue parole parlano di paura e ci indicano come effettivamente ancora non sappiamo nulla sul suo conto e su quello che l’ha portato in esilio su quell’isola. L’ultimo spot continua in un certo senso la scena delle crepe formatesi nella roccia mentre Rey sembra meditare. In questi fotogrammi, Luke è veramente incredulo davanti al potere della ragazza, ma il nuovo spot getta una luce diversa sulla scena.

All’interno di essa possiamo vedere come Rey non stia semplicemente lottando, ma combattendo contro una qualche entità.

Luke: Respira, ora abbandonati. Cosa vedi?

Rey: Luce, oscurità… E qualcos’altro. Mi sta chiamando…

Luke: Resistigli Rey! [Urlando] Rey!

Quel “Resist it!” è un punto interessante della vicenda, che apre molti scenari sulla natura di Rey. In quel particolare momento Luke sembra veramente fuori di sé per il timore che possa succedere qualcosa alla ragazza; al tempo stesso egli da l’impressione di sapere esattamente cosa stia accadendo. Che sia Snoke a corromperla a distanza e che sia successa la stessa cosa a Kylo Ren, in una specie di comunicazione attraverso la Forza? O potrebbe essere qualcosa di più oscuro? Magari tutto questo riguarda la rivelazione che Luke ha avuto sull’isola.

In ogni caso rimane interessantissimo il comportamento dello jedi, con un’interpretazione di Mark Hamill che profuma veramente di qualità. Non ci rimane dunque che aspettare il 13 Dicembre per sapere finalmente cosa ci aspetta nella galassia lontana lontana, continuate a seguirci per tutte le novità riguardanti Star Wars: Gli Ultimi Jedi.