Il recente servizio di Vanity Fair dedicato a The Last Jedi ci ha regalato un dettagliato reportage e delle splendide foto dal set. Molto belli tutti gli scatti di Carrie Fisher dedicati a Leia e al suo abbigliamento in Episodio VIII. Meravigliosa e commovente, inoltre, la fotografia del suo tenero abbraccio con Mark Hamill. Carrie ha avuto un apporto non indifferente in Episodio VIII, contribuendo in tutti i modi alla buona riuscita della pellicola.

L’attrice, infatti, ha aiutato non solo i giovani attori protagonisti della nuova trilogia, ma anche il regista Rian Johnson, sfruttando tutta la sua esperienza in Star Wars e offrendo il suo contributo anche in tanti altri modi.

Consigli preziosi

apporto di carrie fisher a star wars
Daisy Ridley e Carrie Fisher.
Da: cinefilos

Daisy Ridley, interprete di Rey, ha raccontato di come i consigli di Carrie Fisher siano stati fondamentali non solo per lei, ma per tutti i nuovi giovani attori di Star Wars, soprattutto in Episodio VIII. La giovane attrice, infatti, racconta che durante le riprese de Il risveglio della Forza la sua mente era ricolma di eccitazione e sorpresa. Tutta la sua interpretazione era quindi pervasa da questi sentimenti. Con il capitolo successivo, invece, queste emozioni hanno lasciato il posto a paura e oppressione. La Ridley infatti disse di essersi resa conto delle enormi aspettative del pubblico su Star Wars, e di sentire il peso di una immensa responsabilità sulle sue spalle. Ecco perché fu pervasa da una paura incontenibile.

Fu proprio qui che le venne in aiuto Carrie Fisher, caricandola non solo di consigli, ma insegnandole come affrontare al meglio le aspettative dei fan e come comportarsi nei confronti dello showbusiness. Anche Oscar Isaac, interprete del pilota Poe Dameron, racconta dello straordinario aiuto datogli da Carrie Fisher, nonché del suo carisma. L’attore, infatti, ha raccontato tempo fa di una scena molto intensa girata con la Fisher.

Il suo apporto e le ultime toccanti parole

luke e leia abbraccio set star wars episodio viii informazioni pablo hidalgo
Luke e Leia si abbracciano nel servizio fotografico per Vanity Fair. Imaggine da vanityfair.com

Oltre a fungere da mentore e da “mamma” per i giovani attori della pellicola, la Fisher ha aiutato in tantissimi modi, come detto, anche il regista Rian Johnson. Egli racconta che l’attrice non era solo una fonte inesauribile di consigli, ma che aveva dato anche disponibilità di lavorare nella sua dimora. Molte sessioni di revisione della sceneggiatura del film, infatti, sono avvenute proprio in casa di Carrie Fisher. Inoltre, è davvero emblematica l’ultima frase che l’attrice ha rivolto al regista durante l’ultimo giorno di riprese.

Sempre Rian Johnson racconta, infatti, che durante l’ultimo giorno di riprese Carrie Fisher lo ha abbracciato e gli ha detto: “Dovrò essere al centro della scena, in Episodio IX“. Una frase da brividi, se pensiamo a ciò che successe in seguito. La sua prematura scomparsa ha purtroppo infranto questo sogno. Inoltre, avendo ormai la certezza che l’attrice non comparirà in Episodio IX, è stato necessario un vero e proprio rimaneggiamento posteriore.

Certezze e rimpianti

episodio viii fuga resistenza generale leia organa trailer star wars the last jedi
Leia di spalle in un frame del teaser trailer di Episodio VIII

Un’ultima frase che fa davvero scendere una lacrima, perché l’Episodio IX sarebbe davvero potuto essere quello della principessa Leia. Pensando ai tre “pilastri” di Star Wars, Han Solo è il perno in Episodio VII, Luke Skywalker lo sarà in The Last Jedi, e Leia avrebbe potuto esserlo nell’ultimo capitolo della trilogia. Il regista stesso lo conferma: “Pensava che il film successivo sarebbe toccato a lei, ed effettivamente sarebbe stato così“.

Insomma, un’ulteriore conferma di quanto sia stato beffardo il destino. Purtroppo, non vedremo mai l’Episodio IX come sarebbe dovuto essere (attenzione, non vuol dire che sarà meno importante), poiché mancherà “la sua protagonista”. Ma possiamo ampiamente consolarci con The Last Jedi, con la consapevolezza di gustare una pellicola in cui la nostra Leia ha un ruolo preponderante. Proprio uno dei tanti motivi della febbrile attesa per Episodio VIII: la possibilità di poter dare un ultimo saluto ricco di emozioni alla nostra Carrie Fisher. Ringraziandola per l’immenso apporto che ha dato a questa meravigliosa saga, di cui è parte inscindibile.