Negli ultimi anni, soprattutto grazie alle nuove tecnologie, il pericolo spoiler per le grandi produzioni cinematografiche è sempre dietro l’angolo. Contenuti leakati, set controllati e spiati, sono solo alcuni dei metodi utilizzati dai più curiosi per diffondere succulente anticipazioni. Da sempre, una delle produzioni più attente nell’evitare spoiler o diffusione di notizie è senza dubbio quella di Star Wars. Ovviamente, non ha fatto eccezione in questo senso The Last Jedi, ottavo capitolo della saga.

E’ l’attrice Kelly Marie Tran, che interpreterà Rose Tico in Episodio VIII, a raccontare dell’incredibile livello di segretezza del set. Nonché dei rigidi metodi utilizzati dalla produzione allo scopo di evitare la diffusione di spoiler e anticipazioni varie.

Lotta allo spoiler

spoiler oscar isaac foto Carrie Fisher Mark Hamill Star Wars Episodio VIII set riprese
Una foto pubblicata da Oscar Isaac sul set di Episodio VIII

L’attrice ha raccontato, in una intervista per SciFi Now Magazine, quanto fosse difficile anche solo girare per i vari set. Queste le sue parole in merito: “Dobbiamo entrare tutti in queste macchine con i vetri completamente neri, ci trasportano da una parte del set all’altra così. E in più dobbiamo indossare queste enormi tuniche nere, così nessuno può capire chi siamo. Il livello di sicurezza che c’è è allucinante.” In uno scatto diffuso tempo fa di Carrie Fisher e Mark Hamill, quest’ultimo indossava proprio la tunica nera descritta dall’attrice, come potete vedere nella foto sopra. Con le nuove tecnologie, i set all’aperto sono facili prede dei curiosi. Basta un drone, o una potente macchina fotografica per riuscire nel proprio intento.

Ovviamente, come detto, The Last Jedi non è l’unico prodotto tenuto sotto una rigida coltre di segretezza. E’ stato così anche per lo spin-off su Han Solo (ricorderete le riprese in Italia, completamente blindate), e per tutti gli episodi precedenti della saga. Persino negli anni ’80 Lucas era ossessionato dagli spoiler! Emblematica in questo senso la vicenda legata alla frase “No, io sono tuo padre”, della quale vi abbiamo narrato in maniera approfondita in questo articolo.

Comunque, se questo livello di segretezza serve a prevenire eventuali anticipazioni che potrebbero rovinarci la sorpresa, ben venga. Di sicuro potremo gustarci come si deve Episodio VIII tra meno di un mese! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità in merito.

Fonte dell’intervista: movieplayer.it