More

    The Bad Batch: ecco come sarà il volto di Fennec Shand! (Foto)

    -

    Il prossimo 4 Maggio arriverà su Disney Plus The Bad Batch, serie sequel spin-off di The Clone Wars che narrerà le avventure di questa particolare squadra di cloni, ma non solo. La serie infatti sarà anche l’occasione per approfondire periodi e personaggi del franchise ancora poco esplorati. Tra questi ci sarà il ritorno di Fennec Shand: di seguito vi mostriamo una foto (senza elmo) di come apparirà nella serie!

    Fennec Shand in The Bad Batch

    L’immagine che potete vedere sopra è stata diffusa da Corey Van Dyke, insider di Kessel Run Transmissions e fonte sempre affidabile. Essa ritrae la versione animata e più giovane (la serie è ambientata circa 27-28 anni prima di The Mandalorian) di Fennec Shand che vedremo in The Bad Batch. Oltre ad essere splendida, ricalca perfettamente lo stile d’animazione di The Clone Wars, che in The Bad Batch ha raggiunto una qualità ancor più eccelsa (basta vedere il trailer).

    Ovviamente, il personaggio sarà doppiato da Ming-Na Wen. Come detto, la serie sarà ambientata poco dopo la fine delle Guerre dei Cloni e la proclamazione dell’Impero. Vedremo quindi una giovanissima Shand all’inizio della sua carriera come assassina e mercenaria. Ella, durante le sue avventure, incontrerà con ogni probabilità la clone force 99, ovvero gli eccentrici membri della Bad Batch!

    Non vediamo l’ora di scoprire tutto sulle origini del suo personaggio. L’apparizione nella serie potrebbe anche essere un’ottima occasione per creare epici collegamenti con The Mandalorian! 

    Cosa ne pensate di Fennec Shand in versione animata? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twitter, vi terremo costantemente aggiornati sul tutte le novità dell’universo di Star Wars.

    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Ben Affleck: ecco come Adam Driver ha salvato il compleanno di mio figlio

    Oltre ad essere un grandissimo attore, Adam Driver è...

    Benedict Cumberbatch non è interessato a interpretare Thrawn

    Da quando è trapelata la notizia che il Grand'ammiraglio...

    L’evoluzione di Anakin Skywalker in ottica machiavelliana

    “Gli uomini offendono o per paura o per odio”...