More

    The Acolyte: rivelato il nome del personaggio di Dafne Keen

    -

    Lo scorso Novembre sono cominciate le riprese dell’intrigante serie live action The Acolyte, ambientata 100 anni prima degli eventi di Episodio I. All’interno di un cast davvero fantastico ci sarà anche l’attrice Dafne Keen, la star di Logan. Di recente abbiamo scoperto il nome del suo personaggio: vediamo tutto di seguito!

    Dafne Keen in The Acolyte

    dafne keen star wars the acolyte
    L’attrice Dafne Keen. Da: culturageek

    In base ad una scheda rilasciata all’interno del sito della sua agenzia, scopriamo che il personaggio dell’attrice si chiamerà Jecki. Non sappiamo se sia un nome provvisorio o quello definitivo, ma è più probabile la seconda ipotesi. L’attrice è nota al grande pubblico per aver interpretato la giovane X-23 nel film Logan del 2017, e per essere la protagonista Lyra Belacqua nella serie His Dark Materials – Queste oscure materie.

    Qualche tempo fa, durante un’intervista, l’attrice ci ha dato qualche anticipazione clamorosa su ciò che i fan possono aspettarsi dalla serie, una piccola ma importante informazione sulla trama.

    Posso dire che si tratta di un prequel!“. Ha scherzato la Keen quando le è stato chiesto cosa poteva dire su The Acolyte. “No, voglio dire, come sapete, è ambientato 100 anni prima dei film prequel, ed è una sorta di spiegazione di come i Sith si sono infiltrati tra i Jedi. È una storia guidata dai Sith, che non è mai stata fatta prima.” Chissà se il suo sarà un personaggio oscuro!

    In quest’altro articolo potete trovare delle bellissime foto dal set, tra cui compare anche un jedi wookiee. Ansiosi di scoprire di più sulla serie e sul personaggio di Dafne Keen? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguirci, anche su FacebookYouTubeInstagram e TwitterVi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Fonte

    Gaetano Vitulano
    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Star Wars: trapelano dettagli sui casting della serie tv misteriosa!

    Da tempo girano sul web indiscrezioni in merito ad...

    5 opere horror di Star Wars per Halloween

    Anche se il genere horror e Star Wars potrebbero...

    The Clone Wars: Dave Filoni aveva scritto un finale diverso, ecco quale

    L'ultima stagione di The Clone Wars è senza dubbio...