More

    The Acolyte: ecco i Jedi e Sith che potrebbero apparire nella serie

    -

    Lo scorso Novembre sono cominciate le riprese dell’intrigante serie live action The Acolyte, ambientata 100 anni prima degli eventi di Episodio I. Sappiamo bene che ci sarà un cast davvero fantastico, ma potrebbero apparire anche dei personaggi che ben conosciamo. Quali Jedi e Sith noti potremmo quindi vedere nella serie? Analizziamo le varie possibilità di seguito!

    Darth Plagueis

    hego damask star wars
    Hego Damask, alias Darth Plagueis

    Visto che The Acolyte sarà incentrato sul lato oscuro della Forza, i Sith sicuramente avranno un ruolo importante. Questo significa che forse potremmo finalmente vedere in live action il famigerato Darth Plagueis, maestro di Darth Sidious. Il suo vecchio apprendista Palpatine ha raccontato la famosa storia di “Darth Plagueis il saggio” ne La Vendetta dei Sith, specificando come il Sith fosse ossessionato dall’idea dell’immortalità. Sappiamo ben poco sulla storia canonica di Plagueis, poiché le tante informazioni contenute nel romanzo di James Luceno “Darth Plagueis” sono ormai legends. The Acolyte potrebbe fornire importantissimi dettagli sulla sua storia, poiché come detto sarà ambientata 100 anni prima di Episodio I.

    L’ossessione di Darth Plagueis sullo scoprire il segreto dell’immortalità lo ha portato ad esplorare i lati più oscuri della Forza. Mentre quest’ultimo ha fallito nell’intento, la sua eredità è stata raccolta da Palpatine e ciò lo ha aiutato a diventare il Signore dei Sith più potente in assoluto. Infatti è stato proprio da Plagueis e dai Sith del passato che Palpatine ha imparato ad indirizzare la Forza per ottenere risultati “innaturali” come appunto raggiungere una certa forma di immortalità trasferendo la sua coscienza in un altro corpo, come abbiamo appreso ne L’ascesa di Skywalker.

    Yoda

    specie yoda in che ordine guardare star wars
    Il Maestro Yoda in Episodio V. Da: wired

    Nonostante la sua immensa importanza in tutta la saga, Yoda rimane ad oggi uno dei Jedi più misteriosi di Star Wars. Sappiamo però che nel periodo in cui sarà ambientata The Acolyte Yoda era già membro dell’Alto Consiglio Jedi da diversi secoli, con il ruolo di Gran Maestro. Non sappiamo che ruolo possa avere Yoda nella serie, ma sembra scontata l’ipotesi di un piccolo cameo, magari mentre il Jedi protagonista si recherà all’alto Consiglio Jedi. Questa potrebbe anche essere la perfetta occasione per includere qualche informazione in più su questo misterioso personaggio, ma è di vitale importanza che venga rispettata la canonicità degli eventi, lasciando Yoda all’oscuro riguardo al ritorno dei Sith. Infatti, il Gran Maestro verrà a conoscenza di ciò soltanto nel periodo de La Minaccia Fantasma.

    Darth Tenebrous

    darth tenebrous
    il misterioso Darth Tenebrous

    Considerando la successione temporale dei Sith, potrebbe anche essere che venga introdotto il Maestro di Darth Plagueis: Darth Tenebrous. Non sappiamo praticamente nulla su di lui (poiché è stato canonizzato tramite delle guide), ma la Lucasfilm potrebbe facilmente attingere dalle informazioni Legends. Darth Tenebrous era un signore dei Sith di specie Bith e un famoso progettista di navi spaziali.

    L’apparizione di Darth Tenebrous potrebbe essere anche un ottimo modo di introdurre il suo secondo apprendista nel canone. Infatti secondo le opere legends Darth Tenebrous aveva violato la “Regola dei Due” addestrando sia Darth Plagueis che Darth Venamis. Nonostante ciò, Darth Venamis non venne mai descritto con il titolo di Signore dei Sith. Questo lo renderebbe simile ad Asajj Ventress, personaggio importante di di The Clone Wars, che era considerata a sua volta un’accolita del Lato Oscuro (e di questi personaggi nella serie ne vedremo molti).

    Yaddle

    specie di yoda nel canone
    La Maestra Yaddle in Episodio I

    Un altro membro della specie di Yoda, Yaddle, era attivo in questo periodo. Yaddle era una Maestra Jedi nata più di 500 anni prima della battaglia di Yavin, dunque la sua apparizione nella serie ha senso tanto quanto quella di Yoda. Per moltissimo tempo Yaddle è rimasta in disparte nel canone, ma recentemente è apparsa in alcune nuove storie, ad esempio appare in molte opere dell’Alta Repubblica. Ella è tornata poi in Tales of the Jedi, che ha mostrato la sua morte per mano di Dooku, appena dopo la sconfitta di Darth Maul su Naboo.

    L’inclusione di Yaddle nella serie potrebbe essere un buon modo per rendere giustizia ad un personaggio a cui finora è stato dato veramente troppo poco spazio. Sarebbe anche interessante conoscere il suo punto di vista sull’ordine Jedi e sull’ Alto Consiglio dell’epoca, che potrebbe differire da quello di Yoda.

    Tera Sinube

    tera sinube master
    Il maestro Tera Sinube in azione

    Il maestro Jedi cosiano Tera Sinube è un personaggio apparso nella serie animata The Clone Wars. Viene ricordato per l’arco di tre episodi in cui aiuta la giovane Ahsoka Tano a recuperare la sua spada laser che aveva perso, impartendole una lezione importante sulla pazienza e sull’attenzione. Tragicamente, la serie Obi-Wan Kenobi ha rivelato che Tera Sinube era stato ucciso durante la Grande Purga Jedi e il suo corpo conservato come un macabro trofeo nella Fortezza dell’Inquisitorius durante l’era imperiale.

    Tera Sinube era un Jedi in età avanzata durante The Clone Wars, e poiché compare nel romanzo dell’Alta Repubblica Si Alza la Tempesta era attivo durante l’era della futura serie e servì per decenni all’Ordine Jedi assieme a Yoda e Yaddle. The Acolyte potrebbe mostrarci e magari raccontare di più su di lui. Potrebbe essere un’occasione per connettere la serie ad altre opere del canone.

    Oppo Rancisis

    oppo rancisis episodio i
    Oppo Rancisis in Episodio I

    Lo Jedi Oppo Rancisis è un altro personaggio spesso dimenticato, ma con una storia interessante. Questo maestro Jedi, apparso per la prima volta ne La Minaccia Fantasma, era addirittura tra i sopravvissuti all’Ordine 66. Rancisis appartiene alla specie Thisspiasian, e la sua peculiarità è quella di avere un corpo serpenteggiante, assieme ad una folta barba. Rancisis è molto più vecchio di quanto sembri: infatti, dopo essere stato addestrato da Yaddle, ha scalato la gerarchia Jedi fino ad arrivare all’alto consiglio, ma questo accadeva molti anni prima degli eventi che verranno raccontati in The Acolyte. Egli infatti compare già nelle opere della prima fase dell’Alta Repubblica.

    Anche se si trattasse solo di un piccolo cameo sarebbe interessante vedere di nuovo Oppo Rancisis in The Acolyte, in particolar modo perché potrebbe trattarsi della prima volta che ha delle linee di dialogo!

    Yarael Poof

    yarael poof
    Il maestro Yarael Poof Fonte: Yao Gamer YT

    Mantenendoci sempre dalla parte del lato chiaro della Forza, un’altra possibile apparizione sarebbe quella del Maestro Jedi Yarael Poof. Come Rancisis, anche lui è molto più anziano di quanto possiamo immaginare ed è comparso durante gli eventi dell’Alta Repubblica. Appartiene alla specie Quermiana, riconoscibile per il lungo collo e la testa calva; Lucas decise di farlo morire off-screen prima de L’attacco dei cloni, perché temeva che gli spettatori potessero confonderlo con i Kaminoani. Anche Yarael Poof era in servizio nell’Alto Consiglio Jedi durante gli eventi di The Acolyte.

    I Quermiani come Poof avevano altre caratteristiche particolari, come due paia di braccia e due cervelli, per questo Poof era certamente considerato uno dei membri più saggi dell’Ordine Jedi. Poof era anche molto abile nell’uso dei trucchi mentali Jedi e delle illusioni, con cui si dice organizzasse dei simpatici scherzi ai suoi colleghi Jedi. La sua apparizione in The Acolyte, anche se minima, potrebbe farci conoscere meglio questo personaggio.

    Burryaga Agaburry

    alta repubblica guida
    Burryaga Agaburry

    Ovviamente The Acolyte può facilmente attingere dal mondo delle serie tv e dei film di Star Wars, ma non solo: infatti anche i romanzi e i fumetti possono essere delle ottime fonti. E considerando che la serie parlerà degli ultimi anni dell’Alta Repubblica, un personaggio che potrebbe adattarsi bene alla serie è Burryaga Agaburry, un giovane padawan Wookiee che ha debuttato nel romanzo di Charles Soule L’Alta Repubblica: La luce dei JediGeorge Lucas aveva spesso pensato ad introdurre un Jedi Wookiee mentre lavorava ai prequel ma aveva poi cambiato idea. Quest’ultima venne però ripresa ad esempio per The Clone Wars, dove incontriamo Gungi, Padawan che abbiamo rivisto di recente in The Bad Batch 2.

    Un Jedi come Burryaga sarebbe perfetto in The Acolyte perché i Wookiee sono una delle specie più famose e amate di tutta la saga, come abbiamo potuto vedere dalla reazione al debutto in live action di Black Krrsantan in The Book of Boba Fett. Il suo destino però è ad oggi ignoto, in base agli eventi finali della prima fase dell’Alta Repubblica; ma è ancora tutto da confermare. E’ interessante notare che una foto trapelata dal set di The Acolyte mostra un Jedi Wookiee, e anche se non è lui le possibilità di vederlo sono molto alte. In alternativa, quel wookiee fotografato potrebbe essere un personaggio ampiamente conosciuto nelle opere legends: il maestro Tyvokka, che ebbe tra i suoi padawan anche Plo Koon.

    Darth Bane

    canonizzazione di darth bane
    Darth Bane sulla copertina del romanzo Legends “Il sentiero della distruzione”.

    Infine, uno dei Sith più attesi che potrebbe apparire in The Acolyte è il mitico Darth Bane. Bane è l’ultimo dei vecchi signori dei Sith ed è quello che ha stabilito la Regola dei Due. Questa dottrina ha permesso ai Sith di sopravvivere nell’ombra, tramando e acquisendo gradualmente consensi in tutta la galassia fino ad arrivare al momento giusto per colpire. Potrebbe essere interessante approfondire questo processo da vicino durante le vicende della serie.

    Come sappiamo ovviamente Darth Bane, in quest’epoca, era ormai morto da molto tempo. Nonostante ciò potrebbe comunque apparire come è accaduto in The Clone Wars sul pianeta Moraband, cioè sotto forma di spettro. Sia lui che altri Signori dei Sith, come la sua apprendista Zannah, potrebbero fungere da guide dei villain della serie, forse anche attraverso gli Holocron, strumenti indispensabili per i Force User. Come per molti altri personaggi che abbiamo nominato in questa lista, la sua apparizione potrebbe essere breve ma alquanto intensa.

    Chi di loro vi piacerebbe vedere di più nella serie The Acolyte? Fatecelo sapere come sempre nei commenti! E continuate a seguirci, anche su FacebookYouTubeInstagram TwitterVi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Fonte

    Antonella Maschio
    Antonella Maschio
    Studentessa di Lingue, trader di Forex e Gold appassionata di Star Wars e di fantascienza in generale fin dalla tenera età. Nel tempo libero spazio dal photo editing ai cosplay alla musica, al giardinaggio, alla cucina.... non mi posso mai annoiare!

    ULTIMI ARTICOLI

    Liam Neeson parla di un suo ipotetico ritorno in Star Wars

    Liam Neeson è uno degli attori più importanti del...

    The Acolyte: la serie arriverà quest’estate! Ecco i dettagli (anche sul trailer)

    The Acolyte è senza dubbio uno dei prodotti più attesi dai fan...

    Alta Repubblica: rivelati volti e altri dettagli su nuovi jedi!

    L’annuncio sull'Alta Repubblica, la nuova Era di Star Wars...