More

    The Acolyte: arrivano le prime entusiastiche reazioni sulla serie

    -

    Star Wars sta puntando molto sulle serie tv, e tra le più intriganti in sviluppo c’è sicuramente The Acolyte: ambientata 100 anni prima di Episodio I, parlerà di un’oscurità emergente nella galassia. Di recente il CEO Disney Bob Iger ha rilasciato una dichiarazione che fa ben sperare i fan, e aumenta ancor di più le aspettative sul prodotto. Vediamola di seguito!

    Bob Iger su The Acolyte

    Il profilo Twitter del sito Boardwalk Times riporta che Bob Iger ha visionato una clip di The Acolyte recentemente, affermando che sembra brillante. Le parole del CEO Disney non fanno altro che cementificare l’hype verso un prodotto che ha davvero tutte le carte in regola per essere fantastico. Vi ricordiamo che le riprese di The Acolyte andranno avanti fino a questo maggio, mentre l’uscita della serie è prevista per il 2024. Speriamo che questa clip possa essere mostrata a tutti durante la prossima Star Wars Celebration! (Che si terrà dal 7 al 10 Aprile a Londra).

    La serie presenta un cast stellare, con la protagonista interpretata da Amandla Stenberg (Bodies, Bodies, Bodies). Il cast al completo per la serie sugli ultimi anni dell’Alta Repubblica include il vincitore del premio Emmy Lee Jaung-Jae (Squid Game) nel ruolo del protagonista maschile, Manny Jacinto (The Good Place), Charlie Barnett (Russian Doll), Jodie Turner-Smith (Queen & Slim), Dafne Keen (Logan) Rebecca Henderson, Dean-Charles Chapman (Game of Thrones) e la mitica Carrie-Anne Moss (Matrix).

    In quest’altro articolo potete trovare delle bellissime foto dal set, tra cui compare anche un jedi wookiee. Ansiosi di scoprire di più su The Acolyte? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguirci, anche su FacebookYouTubeInstagram e TwitterVi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Fonte

    Gaetano Vitulano
    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    A Mark Hamill non interessa più tornare in Star Wars? Facciamo chiarezza

    Recentemente l'interprete di Luke Skywalker, Mark Hamill, ha rilasciato...

    Lo strano caso di Darth Maul

    Darth Maul è uno dei personaggi più amati dell’intera...

    Tutto quello che avete bisogno di sapere prima di The Last Jedi

    In questi lunghi giorni che ci stanno separando dal...