More

    The Acolyte: Amandla Stenberg in lizza per il ruolo di protagonista nella serie

    -

    Tra le serie live action più intriganti annunciate durante lo scorso Investor Day, c’è sicuramente The Acolyte, che sarà ambientata negli ultimi giorni dell’Alta Repubblica (circa 50 anni prima di Episodio I) e narrerà di un’oscurità crescente nella galassia. Stando ad alcuni report autorevoli, sarà Amandla Stenberg a ricoprire il ruolo di protagonista. Vediamo di seguito i dettagli!

    Amandla Stanberg in Star Wars

    amandla stenberg star wars the acolyte
    Amandla Stenberg in The Acolyte. Da: the illuminerdi

    Come detto, stando ai report di alcune testate autorevoli (The Illuminerdi, e soprattutto Variety), Amandla Stenberg sarebbe in trattativa per unirsi alla serie live action The Acolyte, che sarà diretta dalla regista Leslie Headland. Stenberg corrisponde al profilo che si cercava per la figura protagonista, anche se i dettagli sul personaggio vengono tenuti ancora strettamente segreti. Presumibilmente però, basandoci sul titolo, il personaggio potrebbe essere un qualche tipo di accolito del Lato Oscuro.

    In quel periodo, in base alla regola dei due, tra i Sith c’erano solo Darth Plagueis e sicuramente il suo Maestro (Palpatine era ancora piccolo, nacque proprio in quegli anni) ed è quindi interessante capire come questo personaggio potrebbe incastrarsi nelle vicende dei Sith, magari come tanti altri utilizzatori del Lato Oscuro che non sono Sith (e ce ne sono tanti, come vi abbiamo spiegato in questo video). Lo ricordiamo, non è detto che vedremo Plagueis o i Sith nella serie.

    Amandla Stenberg, che si identifica come non binary, ha ricoperto il ruolo di Rue nell’adattamento cinematografico del 2012 di “The Hunger Games”. Da allora ha recitato in film come “The Hate U Give”, “The Darkest Minds”, “Everything, Everything” e nella recente versione cinematografica di “Dear Evan Hansen“, nel ruolo di Alana Beck. Stenberg è anche presente in programmi televisivi come “Sleepy Hollow”, “The Eddy” e “Mr. Robinson.”

    Che ne pensate di questo possibile casting? Curiosi di scoprire di più sul personaggio e sulla serie? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguirci, anche su FacebookYouTubeInstagram TwitterVi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Fonte

    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    The Mandalorian 2: svelato l’aspetto del personaggio di Michael Biehn

    La scorsa settimana vi abbiamo parlato di un nuovo...

    Star Wars: la scena in cui Carrie Fisher ed Harrison Ford erano ubriachi

    Non è un mistero che durante le riprese della...

    The Bad Batch: la recensione del quinto episodio!

    Ci siamo! Come ogni venerdì ritorna l’appuntamento con The...