Svelato un nuovo potere della Forza di Rey: ecco quale

Ecco perché Baby Yoda potrebbe essere legato a Snoke e Palpatine

Mancano appena quattro giorni al debutto della seconda stagione di The Mandalorian su Disney Plus, nella quale scopriremo sicuramente di più sul...

Quanti anni avrebbe Ahsoka Tano in The Mandalorian?

Ci siamo quasi! Tra meno di una settimana potremo finalmente vedere il primo episodio dell'attesissima seconda stagione di The Mandalorian. Ormai si...

Breve riflessione sulla chiusura dei cinema

L'articolo che segue esula molto dai nostri soliti temi (news e approfondimenti su Star Wars) ma è legato in maniera indissolubile a...

Nel corso della trilogia sequel di Star Wars Rey ha utilizzato diversi poteri della Forza (ve li abbiamo illustrati in quest’altro approfondimento). La protagonista è una Force user molto potente, sia perché è la nipote di Palpatine sia perché fa parte della Diade con Kylo Ren. Ma Rey ha anche poteri innati, come quello svelato di recente in una nuovissima guida canonica: vediamolo di seguito!

Il nuovo potere di Rey

risveglio forza visione
Durante la visione Rey vede Could City su Bespin

Pochi giorni fa è uscito un nuovo libro, “The Star Wars Book“, scritto da Pablo Hidalgo, Cole Horton e Dan Zehr. Questa guida è un vero e proprio tesoro canonico, perché svela molti retroscena ancora ignoti su tutte le ultime opere (trilogia sequel, The Mandalorian, ecc.). Nella sezione dedicata ai poteri di Rey, il libro svela che la ragazza possiede un raro potere innato della Forza chiamato psicometria. Ecco la descrizione:

Alcune abilità della Forza richiedono anni di addestramento, una forma di attitudine istintiva o una connessione molto forte alla Forza per accedervi. Un piccolo numero di Force user, inclusi Rey e Cal Kestis, hanno la rara abilità della psicometria, che consente loro di conoscere persone o eventi toccando un oggetto ad essi associato“.

Come ben ricorderete, Rey ha mostrato questo potere già in Episodio VII, dopo aver toccato la spada laser di Anakin. In quel momento la ragazza si ritrovò in una serie di visioni denominate “Forceback”. Oggi quindi sappiamo che si trattava di psicometria. Un esperto utilizzatore di questo potere era Quinlan Vos, come narrato nel romanzo L’Apprendista del Lato Oscuro.

Cosa ne pensate di questa abilità? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twitter. Vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars. In basso potete acquistare il nuovo “The Star Wars Book, guida indispensabile per ogni fan che si rispetti:

Fonte

128,716FansLike
32,682FollowersFollow
713FollowersFollow

John Boyega “ritratta” il suo addio a Star Wars: ecco in che modo farebbe tornare Finn

Appena tre mesi fa John Boyega, interprete di Finn nella trilogia sequel di Star Wars, annunciava di essere andato oltre e che...

Obi-Wan Kenobi: Ewan McGregor ha fatto delle prove costume sul set di The Mandalorian!

Poco più di un anno fa è stata annunciata la produzione di una nuova serie su Obi-Wan Kenobi, sempre interpretato da Ewan...

Star Wars: ecco dove si svolgeranno le prime riprese del prossimo film! (Rumor)

Come ben sappiamo, l'immediato futuro di Star Wars è orientato soprattutto verso le serie tv; ma ciò non significa che i film...

Alta Repubblica: svelato l’aspetto e altri dettagli su 4 nuovi Padawan!

Il prossimo 5 Gennaio uscirà (in inglese) il romanzo Light of the Jedi, che farà da apripista alle opere ambientate nel periodo...

The Mandalorian 2: le puntate saranno più lunghe! Ecco di quanto

The Mandalorian è il prodotto di Star Wars che più è riuscito a mettere d'accordo i fan negli ultimi anni. Uno degli...
  1. Sbaglio, o anche un’altro Jedi aveva lo stesso potere?
    Quinlan Vos, in “L’apprendista del Lato Oscuro”, lo usa diverse volte.

  2. In un mondo ideale questa spiegazione sarebbe vista come una normalissima e giustissima aggiunta all’universo di Star Wars. Ma siccome viviamo in un mondo dove gran parte del fandom starwarsiano è infantile, capriccioso, indisponente, testardo e soprattutto incoerente, questa spiegazione verrà vista come l’ennesima “toppa” ai “numerosissimi buchi di trama” e “innumerevoli incongruenze” della trilogia sequel. Eh vabbè, peccato. Fiero di non appartenere a quel gruppo 🙂

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here