More

    Stuart Freeborn Albert Einstein e il make-up per creare Yoda

    -

    Gli elementi che costituiscono la buona riuscita di un film sono molteplici: dalla regia alla fotografia, dal montaggio video agli effetti sonori, dai costumi al trucco. In tutte le trilogie di Star Wars ogni elemento è stato in grado di suscitare forti emozioni nel pubblico, ma ciò che è rimasto ben impresso nell’immaginario collettivo sono i make-up creati dalle esperte mani di Stuart Freeborn (make-up artist britannico, classe 1914) “papà” di Yoda e di altri iconici personaggi quali Chewbacca, Jabba The Hutt, gli Ewok e le creature all’interno della Cantina di Mos Eisley su Tatooine.

    Freeborn non si è limitato a creare gli iconici make-up, ma ha utilizzato se stesso (e non solo) come base per la nascita di Yoda: vediamo di seguito tutti i dettagli!

    Stuart Freeborn e la collaborazione con George Lucas

    stuart freeborn star wars
    Stuart Freeborn con una statua di Yoda

    In un’intervista, condotta da Bob Keen per il London Film Museum, Freeborn affermò:Per creare Yoda mi sono ispirato al mio volto e a quello di Albert Einstein. Avevo bisogno di elementi riconducibili ad un personaggio noto. Il pubblico lo doveva trovare familiare”.

    “Da bambino mi divertivo a creare delle maschere, alcune volte spaventose, poi uscivo in strada e cercavo di spaventare i passanti” così racconta in un’altra sua intervista Stuart Freeborn l’innata passione per il make-up.

    Considerato da George Lucas come la “leggenda del make-up”, Stuart Freeborn lavorò in più di settanta film tra i quali Superman 2/3/4, Oliver Twist, Il Dottor Stranamore e il visionario 2001 Odissea nello spazio.

    Dopo aver visto quest’ultimo film, George Lucas lo contattò per reclutarlo nel suo team; fu una collaborazione proficua, come tutti ben sappiamo.

    Stuart Freeborn lavorò con George Lucas nel primo, secondo e terzo episodio della prima trilogia starwarsiana e divenne suo consulente nei film a venire.

    Freeborn si è spento il 5 febbraio del 2013 all’età di 98 anni. Nel video in basso trovate l’intervista in cui racconta se stesso e il suo lavoro:

    Cosa ne pensate di questo grande artista? Conoscevate la sua ispirazione per la nascita di Yoda? Fatecelo sapere come sempre nei commenti! E continuate a seguirci anche su Facebook, YouTubeInstagram Twitter! Vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars.

    Cristina Chiricozzi
    Cristina Chiricozzi è una musicista e scrittrice amatoriale.

    ULTIMI ARTICOLI

    Tutti i poteri della Forza utilizzati da Ahsoka

    Nel corso degli anni abbiamo visto Ahsoka Tano utilizzare...

    5 curiosità che (forse) non sapevate su Episodio V

    Per la maggior parte dei fan di Star Wars,...

    Il prossimo spin-off sarà su Lando Calrissian?

    A una settimana dalla sua uscita nelle sale cinematografiche,...