Per noi fan di Star Wars le soddisfazioni non arrivano solo da parte dei prodotti strettamente collegati al franchise. Il 2016, oltre a Rogue One, ci ha regalato una perla davvero speciale dal piccolo schermo. Ovvero una serie tv totalmente immersa nella rappresentazione cinematografica degli anni Ottanta, con tanto di collocazione cronologica in quel decennio: Stranger Things, serie in otto episodi targata Netflix, nata dal genio dei fratelli Duffer e prodotta da Shawn Levy.

Stranger Things è stracolma di citazioni e riferimenti alla saga più epica di tutti i tempi, Star Wars. Vediamo di scoprirne alcuni insieme…(Allerta piccoli e innocui spoiler, se non avete ancora visto la prima stagione della serie).

Locandina stellare

Stranger Things riferimenti Star Wars easter egg
La splendida locandina creata da Kyle Lambert

Le citazioni e gli omaggi della serie alle pellicole che hanno reso epici gli anni ottanta sono innumerevoli. Tra i registi citati, Steven Spielberg è il pilastro, nonché riferimento fondamentale, assieme a Stephen King e John Carpenter. Non si contano i rimandi a capisaldi del cinema; solo per citarne alcuni: Alien, E.T. l’extraterrestre, lo Squalo, Stand by me, i Goonies, Shining. Tutti i più grandi temi coesistono tra loro, in un sapiente intreccio di avventura, horror e fantascienza. Ma, come detto, Stranger Things è anche piena di riferimenti a Star Wars. Una prima forte similitudine la troviamo già nella locandina della serie: chi conosce bene la cultura popolare americana degli anni Ottanta ha probabilmente sentito parlare di Drew Struzan, celebre creatore di poster cinematografici.

Tra questi, contiamo tutti quelli di Indiana Jones, di Star Wars e di Ritorno al futuro (ufficialmente pensionato dal 2008, ha accettato di tornare in attività eccezionalmente per la locandina di Star Wars: Il Risveglio della Forza). Il suo stile inconfondibile è stato una evidente, nonché dichiarata, fonte d’ispirazione per Kyle Lambert, il grafico e designer  che ha creato il poster ufficiale di Stranger Things. 

Alla ricerca degli Easter Egg

pupazzo Yoda in Stranger Things Star Wars
Il pupazzetto di Yoda con cui Mike intrattiene Undici

Andiamo ora ad elencare alcuni dei più lampanti easter egg starwarsiani in Stranger Things. Nella stragrande maggioranza dei casi, le citazioni sono portate avanti dai piccoli protagonisti della serie: i tre inseparabili amici Mike, Dustin e Lucas (nome di certo non casuale), che si prodigano nel cercare il quarto componente del loro gruppo, Will, scomparso in circostanze apparentemente ignote, e la dolce e misteriosa Undici, bambina dotata di poteri telecinetici.

Mike e Undici, in particolare, creano subito un forte legame tra loro: in una scena, Mike mostra ad Undici i suoi giocattoli, per rassicurarla e metterla a suo agio; ad un certo punto egli crea un divertente siparietto prendendo in mano un pupazzetto di Yoda, e imitando la sua voce esclama: “Ready are you? What know you of ready?“, ovvero la famosa frase “Pronto sei tu? Che sai tu di pronto?” che Yoda rivolge a Luke Skywalker prima che inizi il suo addestramento Jedi, ne L’impero Colpisce Ancora.

In un’altra scena, il simpatico Dustin tenta di convincere Undici a far levitare con la forza del pensiero un bellissimo modellino giocattolo del Millennium Falcon. L’unica cosa che ottiene, però, è un dolce sguardo di indifferenza da parte della ragazzina, che non esaudisce la sua richiesta. Per noi spettatori, invece, lo spettacolo è assicurato: rimasta sola, infatti, Undici mette in mostra le sue doti telecinetiche, facendo levitare facilmente e perfettamente il Falcon. Una scena davvero memorabile.

Undici in Stranger Things riferimenti a Star Wars Millennium Falcon
La piccola Undici fa levitare il Millennium Falcon

Le citazioni del mitico Dustin

E’ lo stesso Dustin, poi, a rendersi protagonista di altre importanti citazioni. Durante la serie infatti, egli esclama più volte la famosa frase “I’ve got a bad feeling about this”, ovvero “ho un brutto presentimento”, che viene pronunciata in tutti i film della Saga, diventata una delle locuzioni starwarsiane più iconiche.

GIF Star Wars in Stranger Things Luke Skywalker con Chewbacca
Quegli sguardi preoccupati non promettono niente di buono! Fonte: Reddit

Ancora Dustin, parlando con gli amici negli ultimi episodi della serie, esclama molto spesso: “Lando, Lando!”, riferendosi ad un altro personaggio, il capo della polizia Hopper. Il giovane Dustin infatti temeva che, proprio come Lando Calrissian aveva fatto nei confronti di Han Solo e gli altri (sempre ne L’impero Colpisce Ancora), Hopper avrebbe potuto tradire il loro gruppo.

Queste le citazioni di Star Wars più palesi, ma ce ne sono tantissime altre in quello che è il fantastico e meravigliosamente nostalgico mondo di Stranger Things! Una serie tv davvero imperdibile. Siamo sicuri che anche la seconda stagione ne conterrà moltissime. Voi avete individuato altri riferimenti o citazioni al mondo di Star Wars? Scrivetecelo nei commenti! Vi saluto con la bellissima sigla della serie: