More

    Star Wars Underworld: emergono nuovi dettagli sulla serie incompiuta di Lucas

    -

    Vi abbiamo parlato spesso di Star Wars Underworld, la serie incompiuta di George Lucas. Questo maestoso progetto, partito nel 2005, è stato poi abbandonato nel 2010. Nel corso degli anni molti dettagli e footage sono emersi sulla serie; di recente lo sceneggiatore Ronald D. Moore ci ha rivelato alcuni interessanti retroscena in merito. Vediamoli insieme!

    Il progetto Star Wars Underworld

    cyberpunk star wars lattacco dei cloni coruscant episodio ii
    Strade di Coruscant in Episodio II.

    Molto prima di The Mandalorian, in un periodo in cui le serie tv non avevano ancora la centralità che hanno oggi, George Lucas (da buon visionario quale è sempre stato) mise in cantiere il primo vero progetto di serie live action di Star Wars ad alto budget. Underworld doveva essere ambientata nei bassifondi di Coruscant. All’epoca Ronald D. Moore, sceneggiatore noto per il suo lavoro in Star Trek e per il reboot di Battlestar Galactica, lavorò come scrittore nello show. Parlando con Collider, Moore ha condiviso di recente alcuni nuovi dettagli sul progetto incompiuto.

    Moore conferma che lo spettacolo avrebbe raccontato una storia fortemente serializzata con effetti ad alto budget. Stando alla descrizione di Moore dei piani di Lucas, sembra che Star Wars Underworld fosse molto in anticipo sui tempi, forse anche di un decennio. “È stata un’impresa straordinaria da fare per qualcuno. Non conosco nessun altro che lo avrebbe fatto, afferma Moore.

    All’epoca, George mi aveva detto:” Scrivi quanto vuoi, al resto penseremo più tardi. “Quindi in realtà non avevamo vincoli [di bilancio]. Avevamo tutti esperienza di sceneggiatura, quindi sapevamo cosa era teoricamente possibile con un determinato budget. Ma abbiamo semplicemente detto: “Per questo passaggio, OK, prendiamolo in parola solo per rendere il tutto pazzo e grosso; c’erano un sacco di azione e molti set, enormi set. Molto più grandi di quelli che si vedono normalmente oggi in una serie tv”.

    Lo stato del progetto

    star wars underworld cameo di george lucas in star wars
    George Lucas. Da: melty

    Nel 2011, George Lucas ha rilasciato una dichiarazione riguardante la serie: “Per ora è in stand-by. Abbiamo 50 ore di materiale. Stiamo aspettando la tecnologia giusta per rendere la serie economicamente sostenibile. La serie ha la qualità dei film, ma, essendo televisione, dovrebbe costare dieci volte meno.” Nonostante un budget elevato, il volerla rendere al pari di un film è costato il blocco del progetto. Nel 2018 è circolato un possibile rumor su un film tratto da Star Wars Underworld, ma per adesso non ne sappiamo nulla.

    Voi cosa ne pensate? Vi sarebbe piaciuto vedere la serie di Lucas? Fatecelo sapere nei commenti! Al link che segue trovate un video con test footage del progetto. Continuate a seguirci anche su Facebook e Instagramvi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Fonte: CB

    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Tutto quello che c’è da sapere su “Baby Yoda” e gli errori da non fare

    A pochi giorni dal suo debutto, The Mandalorian sta...

    The Bad Batch: vedremo altri cloni disertori? Ecco gli indizi

    Come abbiamo ripetuto spesso, The Bad Batch sta portando...

    Spin-off su Han Solo: ci sarà Maz Kanata?

    Dopo l'acquisizione di Lucasfilm da parte della Disney, il...