Negli ultimi anni stiamo assistendo, da parte di una frangia estremista del fandom di Star Wars, a vere e proprie crociate cariche di odio, misoginia e razzismo nei confronti delle nuove produzioni cinematografiche. Adducendo come scusa un fantomatico ed eccessivo politically correct, questi elementi non fanno altro che insultare e aggredire la produzione e gli attori. Il caso di Kelly Marie Tran è solo l’ultimo di una lunga e vergognosa serie di atti deplorevoli.

Qual è il modo migliore per combattere questi atti ignobili e ignoranti? Semplice, non contraccambiare con la stessa moneta ma tramite la parodia. Ed è quello che ha fatto di recente Stephen Colbert al suo Late Show.

Il trailer parodia

Come potete vedere sopra, il finto trailer di Star Wars riguarda il come verrà giostrato, scherzosamente, il prossimo Episodio IX. Nella parodia Rose Tico, il personaggio interpretato da Kelly Marie Tran, è diventata la protagonista assoluta della saga. A discapito di Kylo Ren o Poe Dameron, nel trailer apprendiamo anche che nel film appariranno tutte le protagoniste del nuovo Ghostbusters di Paul Feig (anch’esse vittime, nel 2016, di un gran numero di insulti postati in rete), nonché Jodie Whittaker, nuova protagonista della serie britannica Doctor Who. Tra i colpi di scena anticipati, vediamo inoltre Darth Maul riapparire nella saga rivelandosi essere intersessuale e femminista. E, super colpo di scena, scopriamo che Chewbacca è sempre stato una donna.

Il trailer parodia è condito inoltre da tanti altri momenti esilaranti. Un bel modo, quello giostrato da Colbert, per ironizzare contro coloro che non solo devono fare sempre polemica a tutti i costi, ma cadono anche in insulti e dimostrazioni d’odio ben più gravi. Non ci stancheremo mai di ripeterlo: il “politically correct” è negli occhi di chi guarda. “L’eccessiva presenza” di donne, attori di altre etnie, ecc., soprattutto in un universo come quello di Star Wars, è una considerazione del tutto ridicola.

Dovremmo sempre ricordarci di andare a vedere le prossime pellicole con gli occhi di quando eravamo bambini; sicuramente molti non si farebbero tutti questi problemi. Nella speranza che prima o poi queste dimostrazioni di odio si plachino, continuate a seguirci! Vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars.

Fonte: Badtaste