Già molto prima dell’acquisizione della Lucasfilm da parte della Disney, l’universo starwarsiano si era arricchito di tantissime storie e personaggi, spesso totalmente slegati dalla saga di Star Wars, e dalla storia degli Skywalker. L’universo espanso era formato da storie ambientate anche millenni prima della nascita di Anakin, il perno della saga.

L’acquisizione da parte della Disney ha portato ordine nel franchise di Star Wars, tramite la nascita del nuovo canone. Quest’ultimo, per ora, ha avuto nelle varie opere che lo compongono (fumetti, romanzi, serie tv, film) sempre un certo collegamento con i personaggi storici della saga. In futuro, però, potrebbe non essere più così.

Possibili sviluppi futuri

personaggi e il nuovo canone di star wars
Una piccola guida del nuovo canone di Star Wars

Secondo Gary Whitta, co-sceneggiatore di Rogue One, dopo Episodio IX e il terzo spin-off del 2020, le storie che verranno raccontate in futuro potrebbero non riguardare più i personaggi storici della saga, che ci hanno accompagnato per 40 anni e che abbiamo imparato ad amare follemente. Lo scrittore, in una intervista recente, ha infatti dichiarato:

Credo che siamo già arrivati lì per il 90% con Rogue One. Sì, vedete Leia, la Morte Nera e Darth Vader, perché loro sono elementi di quella storia e sono necessari. Ma per il resto, il 90% della storia è composta da personaggi completamente nuovi. Pianeti completamente nuovi e posti che non avete mai visto prima. È un film di Star Wars senza jedi! Non si vede nessuna spada laser fino a quando Vader non la tira fuori alla fine. Una delle cose che vorremmo veramente fare alla Lucasfilm è creare un universo senza continuare ad affidarci ai personaggi storici. Abbiamo Rey, Finn e Kylo Ren, hanno già introdotto una nuova generazione di personaggi. Qualsiasi tipo di Star Wars faranno tra 10 o 20 anni, non penso si baseranno sui medesimi elementi storici del passato.

Quindi, secondo Whitta, le storie potrebbero continuare con i nuovi personaggi introdotti da Il Risveglio della Forza, di fatto una vera e propria nuova generazione. Oppure ci si potrebbe basare su storie e narrazioni completamente scollegate dalla storyline principale. Ad accomunare queste idee, ci sarebbe comunque la stessa idea di fondo. Ovvero quella di abbandonare pian piano tutti i personaggi storici di Star Wars.

Nulla di certo

Ovviamente, invitiamo tutti a mantenere la calma. Si tratta infatti solo di idee, nulla è ancora certo ai piani alti della Lucasfilm. Lo stesso Whitta ha sottolineato quest’aspetto:

Io parlo da fan. Non ho idea dei futuri piani per il franchise. Ho fatto la mia piccola parte, ma per me non ha senso raccontare la stessa storia all’infinito, ma voler raccontare storie nuove.

L’idea di Whitta è quella di non rimanere ancorati al passato, rischiando di raccontare sempre le stesse storie in maniera trita e ritrita, ma cercare pian piano di discostarsi da quella pesante eredità, così da avere delle solide basi per raccontare storie nuove. Ribadiamo che questa rimane solo un’idea dello scrittore. Ma è un quesito che apre a molti spunti di riflessione.

Rogue One è, in questo senso, un banco di prova enorme. Secondo le idee future di Whatta, l’esperimento sembra essere riuscito alla perfezione. Non dimentichiamoci, però, che la pellicola è condita da scene che hanno un peso specifico notevole, basti pensare alla scena finale con Darth Vader. Il pubblico è davvero pronto ad abbandonare totalmente figure tanto sacre? Forse oggi non ancora, ma in futuro chissà.

personaggi rogue one non è un film buonista disney
Rogue One, nonostante l’epicità, non è solo la sua scena finale.
Fonte: Reddit

Noi, comunque, ci schieriamo nel mezzo. Prendendo sempre come esempio Rogue One, troviamo ingiusto che per molti il film venga ricordato solo tramite la sua scena finale. La storia, i nuovi personaggi, le ambientazioni, hanno una loro dignità e indipendenza, che non meritano di essere oscurate in malo modo dai fan. Dall’altro lato, potrebbe essere imprudente abbandonare totalmente l’eredità di personaggi storici che sono la linfa vitale di Star Wars.

Ma i veri fan, quelli innamorati dell’universo starwarsiano, sapranno come comportarsi nei confronti delle scelte future della Lucasfilm. Tutto ciò che chiediamo, anzi pretendiamo, è la qualità dei prodotti a tema Star Wars che vedremo in futuro. Se ci saranno qualità e amore, ogni storia della Galassia lontana lontana sarà degna di essere raccontata.