More

    Star Wars: nei parchi a tema saranno ricreati Fantasmi di Forza e ologrammi

    -

    Tempo fa vi parlammo del bellissimo progetto dei parchi a tema Star Wars Land. I parchi, che erano stati annunciati nel 2015, comprenderanno ben 14 acri in cui verrà ricreata la nostra Galassia lontana lontana. Star Wars Land sarà un pianeta interamente modellato sugli scenari più famosi della saga, che catapulterà il visitatore nel magico mondo di Star Wars. La grandissima area tematica, che si chiamerà Star Wars Galaxy’s Edge, sarà allestita all’interno dei parchi Disney e ricchissima di sorprese. Secondo un recente rumor, tra queste potremmo vedere ricreati addirittura Fantasmi di Forza e ologrammi di ogni tipo.

    Star Wars prende vita

    star wars hotel interno disney parco
    Concept dei locali interni dell’Hotel nel parco a tema Star Wars

    Secondo quanto riportato dal sito Wdw News Today: “I vari ologrammi si troveranno tra gli spettatori, in uno spazio in cui questi possano essere vicini all’immagine e, in alcuni casi, camminare e interagire con l’ologramma. Nella maggior parte dei casi il sistema di visualizzazione sarebbe configurato per produrre immagini olografiche di grandi dimensioni e, in molte applicazioni, essere visibile ai visitatori non solo in stanze o spazi bui ma anche in stanze o spazi più illuminati. (Ad es. L’immagine in 3D di un Fantasma di Forza o un ologramma potrebbe fluttuare in uno spazio esterno vicino ad una coda per un’attrazione del parco a tema, nelle sale divertimenti o nella hall di un cinema)”.

    Come detto, una tecnologia come questa consentirebbe agli ospiti di Galaxy’s Edge di interagire con i Fantasmi di Forza mentre si trovano in prossimità di una coda o di altri luoghi del parco. L’effetto si otterrebbe riflettendo un’immagine proiettata su più superfici speculari e nello spazio circostante, in modo che l’immagine appaia “fluttuante”.

    Splendide tecnologie

    eroe in star wars presto realtà tramite la scienza
    Una storia familiare..

    Se questo brevetto si concretizzasse, potrebbe portare personaggi olografici in 3D all’interno delle attrazioni senza bisogno di alcun tipo di supporto per il pubblico (come gli occhiali 3D). Altri usi di questa tecnologia potrebbero includere ologrammi più piccoli, come quelli che vengono utilizzati nella saga e che tanto ci hanno fatto sognare sin da bambini. Magari potrebbero essere utilizzati negli Hotel a tema per comunicare avvisi agli ospiti o coinvolgerli in giochi e missioni; sarebbe fantastico!

    Dopo questa notizia non stiamo più nella pelle. I parchi a tema apriranno nel 2019, qui trovate tutte le informazioni utili in merito. Che dire, cominciamo a mettere i soldi da parte, perché si prospetta un’avventura davvero epica! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti i parchi e l’universo di Star Wars.

    Redazione Insolentehttps://insolenzadir2d2.it
    Pensavate davvero che un droide non potesse essere caporedattore? Poveri illusi.

    ULTIMI ARTICOLI

    Alta Repubblica: rivelati volti e altri dettagli su nuovi jedi!

    L’annuncio sull'Alta Repubblica, la nuova Era di Star Wars...

    The Mandalorian: ecco quando cominceranno le riprese della terza stagione!

    A due settimane dal debutto della seconda stagione di...

    Episodio IX: 4 errori da non fare per vedere al meglio il film

    L'attesa è ormai finita: domani uscirà nei cinema italiani...