Star Wars: i prossimi film potrebbero avere un budget ridotto, vediamo perché

Resa dei conti sulla luna dei contrabbandieri: recensione del volume a fumetti

Il volume Resa dei conti sulla luna dei contrabbandieri costituisce il secondo arco narrativo della serie regolare “Star Wars”, partita nel lontano 2015. Questo secondo volume...

Svelata la prima immagine ufficiale di Rosario Dawson come Ahsoka?

L'attesa per la seconda stagione di The Mandalorian, che approderà su Disney Plus il prossimo 30 Ottobre, diventa sempre più snervante. Questo...

Ecco la splendida spada laser di un nuovo jedi dell’Alta Repubblica (foto)

Il prossimo Gennaio uscirà Light of the Jedi, primo romanzo che aprirà le porte ad una nuova era di Star Wars, l'Alta...

Con la conclusione della trilogia sequel, il futuro cinematografico di Star Wars non si è ancora delineato con precisione (data la scarsa quantità di notizie sui prossimi film). Secondo un recente rumor, una delle certezze delle prossime produzioni potrebbe essere un budget più ridotto rispetto a quello degli ultimi anni. I motivi di questa decisione sarebbero molteplici: vediamoli di seguito.

Le motivazioni

spin-off D23 star wars anthology il terzo spin-off
Logo di Star Wars e progetto Anthology

Secondo questa indiscrezione, Lucasfilm e Disney avrebbero deciso di ridurre i budget delle prossime produzioni cinematografiche di Star Wars. Ma la decisione non deriverebbe dalla mancanza di fiducia nel franchise (che con le serie tv e gli altri prodotti scorre regolarmente) bensì dalla recessione globale. Il coronavirus (che ha colpito duramente anche un colosso come la Disney) e la conseguente crisi sono i maggiori indiziati di questo possibile “cambio di rotta”; ma ovviamente non sono gli unici.

Anche il flop di Solo e i budget stratosferici degli altri episodi (come i 275 milioni di The Rise of Skywalker) avrebbero fatto suonare il campanello d’allarme. Nonostante tutti i film (eccetto appunto Solo) abbiano superato il miliardo di incassi, mantenere produzioni così elevate non sembra più sostenibile. Anche perché Lucasfilm si sta concentrando sulle serie tv: è già in sviluppo la terza stagione The Mandalorian, ci sono i progetti su Obi-Wan e Cassian Andor, nonché tantissime novità non ancora confermate.

Puntare molto sulle serie significa inevitabilmente dover ridurre i costi dei film. E ciò, badate bene, potrebbe essere anche un vantaggio per le nuove produzioni cinematografiche del franchise: vediamo perché.

Più lati positivi che negativi

intervista a george lucas star wars 1977
George Lucas e C3PO sul set di Star Wars. Da: players

Prendiamo l’esempio di Solo: un film costato 250-275 milioni di dollari (un’enormità per uno spin-off) poiché è stato praticamente girato due volte. Il risultato è stato ottimo, ma con un incasso di 392 milioni si è trattato di un disastro a livello finanziario. Prendendo questo esempio, il vantaggio di un budget più ridotto si tradurrebbe nella conseguente riduzione della pressione finanziaria. Ciò potrebbe consentire una maggiore creatività e lo sviluppo di diverse tipologie di storie. Inoltre, con meno pressione finanziaria, Lucasfilm potrebbe permettersi di assumere più rischi creativi.

E’ importante poi sottolineare che budget ridotto non significherebbe film low-cost. Alla fine, pensandoci bene, è proprio così che è nata la magia di Star Wars: tantissimi rischi creativi tenuti in piedi da un budget esiguo. Ovviamente oggi sarebbe impensabile quella situazione precaria, ma magari si potrebbe riscoprire quel modo di fare film senza avere la costante paura di non raggiungere determinati obiettivi d’incasso.

Vi ricordiamo che ad oggi si tratta solo di un rumor, perciò va preso con le dovute precauzioni. Che ne pensate della questione? Vi piacerebbe questa mossa da parte di Lucasfilm? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twittervi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

Fonte

127,835FansLike
32,682FollowersFollow
582FollowersFollow

Annunciati i Mando Mondays: ecco i primi prodotti!

Manca sempre meno al 30 Ottobre, data di uscita del primo episodio della seconda stagione di The Mandalorian! Nel frattempo Disney e...

Svelata la prima immagine ufficiale di Rosario Dawson come Ahsoka?

L'attesa per la seconda stagione di The Mandalorian, che approderà su Disney Plus il prossimo 30 Ottobre, diventa sempre più snervante. Questo...

Rahul Kohli interpreterà Ezra Bridger in The Mandalorian?

Il prossimo 30 Ottobre verrà rilasciata la seconda stagione di The Mandalorian, che si prospetta ricca di sorprese e soprattutto di new...

The Mandalorian: Giancarlo Esposito conferma la quarta stagione!

Il 30 ottobre approderà su Disney+ la seconda stagione di The Mandalorian, ma già si pensa al futuro. Giancarlo Esposito, interprete del...

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here