Nonostante siano passati quasi quattro mesi dalla sua scomparsa, Carrie Fisher ha lasciato un vuoto incolmabile dentro ogni fan di Star Wars. Rivederla in Episodio VIII sarà un’emozione grandissima, un momento topico. Da mesi, l’interrogativo più grande riguardava una sua possibile presenza anche in Episodio IX, il capitolo conclusivo della nuova trilogia di Star Wars. Tra varie speculazioni, tra cui il possibile uso della CGI, ecc., fino ad oggi si brancolava nel buio in merito.

Bene, una notizia clamorosa giunge da un’intervista rilasciata dal fratello di Carrie, Todd Fisher, al New York Daily News, in merito alla presenza della nostra amata principessa Leia anche in Episodio IX. Ma in che modo apparirà?

L’intervista

carrie fisher ritorno in episodio IX star wars
Carrie Fisher con il fratello Todd e la figlia Billie.
Da: telegraphmedia

E quindi, dopo mesi di attesa e speculazioni sul futuro di Carrie nella saga di Star Wars, Todd ha rivelato che ai piani alti della Disney desiderano avere la principessa Leia in Episodio IX. Ha dichiarato quindi che lui e la figlia di Carrie, Billie Lourd, hanno concesso allo studio i diritti di utilizzare materiale recente per il finale. L’intesa è che non verrà utilizzata la computer grafica per ricreare Leia. Quindi, niente CGI, come alcuni ipotizzavano. Ecco le parole di Todd in merito alla vicenda:

Tutt’e due (riferendosi alla figlia di Carrie) pensavamo: “E come fai a farla uscire dalla storia?” E la risposta è che non la si fa uscire, è una parte fondamentale e penso che la sua presenza ora sia ancora più di impatto, come Obi-Wan: quando viene ucciso con la spada laser diventa più potente. Credo sia questo che è successo con Carrie. Penso che la sua eredità debba andare avanti. Per me Star Wars è il Santo Graal della narrazione, non si può scherzare col Santo Graal.

In che modo la rivedremo?

L’intervista continua poi con delle toccanti considerazioni e dei ricordi della loro infanzia e della vita trascorsa insieme. In merito alla sua apparizione in Episodio IX, quindi, la produzione dovrà compiere delle magie. A quanto pare, c’è parecchio materiale girato dall’attrice negli Episodi VII e VIII, che quindi potrebbe essere riutilizzato a dovere.

Certo, ci sarà sicuramente bisogno di controfigure, il doppiaggio originale sarà diverso, ma la cosa importante è che rivedremo la nostra Carrie Fisher anche in Episodio IX, e siamo sicuri che potremo salutarla un’ultima volta, come lei saluterà la saga a cui era legata in maniera indissolubile. Tutto questo, quindi, senza l’ausilio della CGI, la computer grafica. Sarà un duro lavoro, ma siamo sicuri che sarà perfetto.

L’appuntamento con Episodio VIII

Come detto, potremo rivedere Carrie Fisher già nel prossimo Star Wars: Episodio VIII – Gli Ultimi Jedi, scritto e diretto da Rian Johnson. Il film vede nel cast Mark Hamill, Carrie Fisher, Adam Driver, Daisy Ridley, John Boyega, Oscar Isaac, Lupita Nyong’o, Domhnall Gleeson, Anthony Daniels, Gwendoline Christie e Andy Serkis. A loro si aggiungono il premio Oscar Benicio Del Toro, la nominata all’Oscar Laura Dern, e Kelly Marie Tran.

Star Wars: Episodio VIII – Gli Ultimi Jedi è prodotto da Kathleen Kennedy e Ram Bergman, mentre i produttori esecutivi sono J.J. Abrams, Jason McGatlin e Tom Karnowski.

Star Wars: Episodio VIII – Gli Ultimi Jedi debutterà nelle sale a Dicembre 2017.