More

    Star Wars Celebration 2023: annunciati i primi ospiti!

    -

    La Star Wars Celebration è sicuramente l’evento più importante per il nostro franchise, un grande appuntamento ricco di sorprese, annunci, interviste e tanto altro. Quella di quest’anno si terrà dal 7 al 10 Aprile a Londra, e di recente sono stati annunciati i primi interessanti ospiti: vediamoli di seguito!

    Gli ospiti della Star Wars Celebration 2023

    Star Wars Celebration 2023 ospiti
    I primi ospiti della Star Wars Celebration 2023

    L’annuncio dei primi ospiti è arrivato sul sito ufficiale di Star Wars: ci sarà in primis l’icona Anthony Daniels, l’unico attore ad aver lavorato in tutti gli 11 film di Star Wars. Daniels ha interpretato ovviamente C-3PO in tutte e tre le trilogie della saga degli Skywalker.

    Ci saranno poi Ashley Eckstein, la voce di Ahsoka in The Clone Wars, Rebels e Tales of the Jedi, Matt Lanter, la voce di Anakin Skywalker nelle serie animate, Dee Bradley Baker, la voce dei cloni in tutte le serie animate, compresa ovviamente The Bad Batch.

    Per il live action avremo invece Giancarlo Esposito, il cui cattivo Moff Gideon ha sfidato Din Djarin e dato la caccia a Grogu in The Mandalorian, e le nuove arrivate della serie Obi-Wan Kenobi Vivien Lyra Blair, che ha portato la scintilla della ribellione interpretando la giovane Leia Organa, e Indira Varma, che ha interpretato Tala Durith.

    Ovviamente più avanti verranno svelati tanti altri ospiti! E inoltre, solo per un giorno saranno nuovamente disponibili a partire da venerdì 27 gennaio alle 9.00 PST (le 18:00 ora italiana) altri biglietti per l’evento sul sito ufficiale della Star Wars Celebration.

    Cosa ne pensate di questi primi ospiti? Ditecelo come sempre nei commenti! E continuate a seguirci, anche su FacebookYouTubeInstagram e TwitterVi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars. 

    Fonte

    Gaetano Vitulano
    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Daisy Ridley svela perché non è e non tornerà sui social media

    Sono passati ormai quasi cinque anni da quando, nel...

    Star Wars: Knights of the Old Republic, è in arrivo un remake?

    In questi giorni fioccano tantissimi rumors sull'universo di Star...

    The Mandalorian 3: Katee Sackhoff parla del futuro di Bo-Katan

    La seconda stagione di The Mandalorian non si è...