Star Wars è una saga meravigliosa per moltissimi motivi: tra questi, come ribadiamo spesso, c’è quella sua capacità unica di rendere epici e leggendari anche i personaggi di contorno. Tra questi c’è sicuramente il Dr. Evazan, il burbero e sfregiato umano che importuna Luke Skywalker nella Cantina di Mos Eisley, in Episodio IV. Pochi giorni fa l’interprete del personaggio, l’attore Alfie Curtis, ci ha lasciati all’età di 87 anni. Impossibile per noi non rendergli omaggio.

L’attore è stato ricordato anche da Mark Hamill tramite un tweet. Noi vogliamo rendergli omaggio ripercorrendo la sua carriera e scoprendo qualche curiosità sul suo personaggio, divenuto nel tempo un’icona di Una Nuova Speranza, capostipite della saga.

Alfie Curtis e il suo personaggio

Sopra potete leggere il tweet di Mark Hamill, che ha speso parole davvero carine nei confronti dell’attore: “Alfie Curtis ha reso la scena della Cantina di Mos Eisley in Star Wars (una delle più memorabili in cui abbia recitato) ancor più memorabile. Nonostante fosse orribile (ovviamente non esteticamente) sullo schermo, dietro le quinte era divertente, cortese e un vero gentiluomo. Grazie Alf, ci mancherai“. All’epoca, il nome del personaggio non venne rivelato; ma, come successe per molti altri, il tempo lo rese davvero leggendario, come tutta la scena della Cantina di Mos Eisley. Oggi non conosciamo solo il suo nome, Cornelius Evazan, ma anche la sua storia: originario del pianeta Alsakan, Evazan da giovane era un promettente chirurgo.

Questo finché non impazzì, cominciando a praticare “chirurgia creativa” sui pazienti, lasciandoli orribilmente sfigurati. Stessa sorte che toccò a lui per mano di un cacciatore di taglie, dal quale riuscì a salvarsi tramite l’intervento del criminale Ponda Baba, con il quale successivamente strinse una collaborazione cominciando a lavorare per Jabba The Hutt. I due amici passavano le loro giornate a bere nella Cantina di Mos Eisley, almeno fino allo sfortunato incontro con Luke e Obi-Wan.

Altre interpretazioni

easter egg star wars in rogue one
Il Dr. Evazan e Ponda Baba carini e sorridenti dietro le quinte.
Fonte: Tumblr

Evazan e Ponda Baba hanno avuto un simpatico e gradito cameo in Rogue One: A Star Wars Story. Come approfondito nell’articolo in merito agli easter egg dello spin-off, essi si scontrano con i protagonisti su Jedha, mettendo in risalto il loro caratteraccio. Ovviamente, il Dr. Evazan in questo caso non era interpretato da Alfie Curtis ma da Michael Smiley. Oltre al ruolo di Evazan, sicuramente il più conosciuto, il compianto attore inglese ha avuto anche ruoli in altre in pellicole, nonché in televisione.

Da annoverare il suo ruolo in The Elephant Man, uno dei primi capolavori del poliedrico David Lynch. Nonché molte apparizioni in serie televisive a cavallo tra gli anni settanta e gli anni ottanta. Nonostante la sua carriera poco prolifica, per noi fan di Star Wars Alfie Curtis avrà sempre un ricordo speciale, essendo parte di questo meraviglioso universo. Che la Forza sia con te Alf! E che ti accompagni in questo ultimo viaggio.