Dopo settimane in cui nulla era stato mostrato riguardo al secondo spin-off di Star Wars, è stato finalmente rilasciato un bel po’ di materiale riguardante la pellicola. Non solo un teaser da 45 secondi ed un trailer più esteso, ma anche dei magnifici character poster dei personaggi principali di “Solo: A Star Wars Story“. Di recente inoltre Entertainment Weekly ha rilasciato una delle sue consuete cover, con nuove immagini e tanti dettagli dedicati al film.

Tra i tanti, sono presenti alcuni importanti temi che verranno trattati nella pellicola, nonché il prezioso apporto di Harrison Ford alla caratterizzazione del giovane Han Solo. Consigli preziosi che Ehrenreich ha fatto suoi: vediamo tutti i dettagli.

I legami nella pellicola

qi'ra e han solo star wars spin-off
Han Solo e Qi’ra conversano.
Da: EW

Vediamo, come detto, quali sono state le rivelazioni rilasciate da Entertainment Weekly. L’interprete di Han Solo, Alden Ehrenreich, ha avuto modo di parlare delle differenze tra questo Han e quello di Una Nuova Speranzal’unica differenza è che qui è un idealista. Ha dei sogni che insegue, e vedremo come tutto ciò lo influenzerà quando i sogni incontreranno nuove realtà. Realtà molto più difficili di quanto avesse mai immaginato”. Ricordiamo che la pellicola è ambientata dieci anni prima degli eventi di Episodio IV. Lo storico sceneggiatore Lawrence Kasdan, che ha lavorato anche per questo spin-off, ci conferma che la pellicola sarà incentrata principalmente sull’iconica amicizia tra Han e Chewbe: “E’ una sorta di ‘storia d’amore’ tra Han e Chewbacca. Il loro rapporto è sempre stato il mio preferito all’interno della saga, e il fatto che solo Han riesca a capire Chewbacca apre le porte a numerose idee comiche“. 

Per ora sappiamo che Qi’ra, la misteriosa ragazza interpretata da Emilia Clarke, è un’amica di vecchia data di Han. L’attrice ci rivela che lei “sta combattendo per restare viva”. Ehrenreich aggiunge: “Si conoscono da tanto tempo e lei è una persona importante nella vita di Han“.

Alcuni dei temi che vedremo

lando calrissian in solo a star wars story
Lando Calrissian, interpretato da Donald Glover, gioca a Sabacc.
Da: EW

Come ci auspicavamo, nella pellicola vedremo la celebre partita a Sabacc in cui Lando Calrissian perde il Falcon. A confermarcelo è proprio Donald Glover: “Si, ci giocheremo un bel po’, sapete? Quanto è bravo Lando? Quanto lo è Han?”. Riguardo al rapporto tra i due interviene in maniera criptica Ehrenreich: “E’ difficile rispondere senza svelare nulla ma il loro rapporto è tante cose.” Altro elemento molto interessante è il fatto che Han e Chewbe saranno impegnati in una sorta di “rapina”, ma la Lucasfilm non ha svelato altro.

L’equipaggio che si verrà a formare dovrà assolvere proprio a questo scopo, poiché è il criminale Tobias Beckett, il mentore di Han, ad organizzare questa misteriosa rapina. Anche Woody Harrelson ci dice qualcosa in merito al suo personaggio: “E’ un criminale davvero potenteTobias forma Han più di chiunque altro. Han arriva a credere che in un periodo senza legge, abbia bisogno di un codice morale”.

Dopo la conferma del nome del personaggio interpretato da Thandie Newton, ovvero Val, giunge anche la conferma del nome del droide che sarà interpretato dall’attrice Phoebe Waller-Bridge: è L3-37 e sta per “Leet”.

Il contributo di Harrison Ford

spin off su han solo di star wars
Harrison Ford ed Alden Ehrenreich pranzano insieme.
Fonte: Twitter

Molto tempo fa vi mostrammo una foto (la vedete sopra) nella quale erano stati immortalati Harrison Ford e il giovane Alden Ehrenreich. Ora abbiamo la conferma che quegli incontri non furono certo casuali, e che Ford abbia dato un grande contributo alla caratterizzazione giovanile del suo storico personaggio. Ce lo spiega Kathleen Kennedy, presidente di Lucasfilm: “Harrison ha raccontato ad Alden della prima volta che ha letto il copione di Star Wars e del suo lavoro con George Lucas. Ha parlato con lui di Han Solo e di come il personaggio sia stato sviluppato nel corso del tempo. E’ stato un dono speciale da parte di Harrison. Molte volte, durante le riprese, Alden si fermava per raccontare alcune delle cose che Harrison gli aveva fatto notare. Gli è stato di grande aiuto”. 

L’attore ha poi svelato altri dettagli in merito: “Harrison mi ha spiegato come Han sia un personaggio combattuto tra l’esser stato, in un certo senso, orfano e successivamente desideroso di connettersi con le persone ma allo stesso tempo lottarci. E’ davvero interessante“. Insomma, non ci resta che attendere l’uscita della pellicola, che è fissata al 23 Maggio in Italia. La curiosità cresce! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti lo spin-off e l’universo di Star Wars.