More

    Solo: i consigli di Lucas ad Alden Ehrenreich

    -

    Manca una settimana ormai all’uscita nelle sale cinematografiche di Solo: A Star Wars Story, secondo spin-off della saga che narrerà le avventure della nostra canaglia da giovane. Pochi giorni fa si è svolta a Los Angeles la premiere della pellicola, a cui era presente tra gli altri anche George Lucas. In una recente intervista il protagonista della pellicola, Alden Ehrenreich, ha parlato dei preziosi consigli che ha ricevuto proprio dal padre di Star Wars.

    L’attore ha raccontato di aver fatto recentemente visita a George Lucas allo Skywalker Ranch, e di aver parlato con lui per più di un’ora di tanti argomenti diversi, ovviamente in merito a Star Wars e Han Solo.

    I consigli di Lucas

    alden ehrenreich solo a star wars story han solo chewbacca
    Han Solo e Chewbacca in Solo: A Star Wars Story, crediti a Lucasfilm

    I due, stando alle parole di Alden Ehrenreich, hanno parlato a lungo dell’importanza della narrazione per bambini e ragazzi, che per Lucas è stata al centro del processo creativo di Star Wars. Ecco le parole dell’attore: “Ha parlato molto del museo che sta creando ora (il Lucas Museum of Narrative Arts), che avrà come tema l’arte narrativa. Il tutto avverrà tramite l’esposizione di opere di Star Wars e di altri generi e opere artistiche che aiutano a liberare l’immaginazione dei bambini, a immaginare le circostanze. Mi disse qualcosa del tipo, ‘Non puoi fare qualcosa se non riesci a immaginarlo’. Ed è stato davvero interessante sentirlo parlare del valore delle storie che ci trasportano in un altro mondo o farci immaginare una vita più grande, più luminosa e migliore per noi stessi“.

    Lucas ha parlato ad Alden Ehrenreich della radice di Star Wars, ovvero la capacità di riuscire sempre a sorprendersi. Raccontare una storia semplice ma ricca di significato ed insegnamenti. In un certo senso deve aver anche allentato la grande pressione che l’attore aveva addosso, dato il peso del personaggio che ha interpretato. Soprattutto in merito all’eredità lasciata da Harrison Ford; ma siamo sicuri che se la caverà egregiamente.

    Come vi abbiamo raccontato in un articolo precedente, Lucas è stato anche ospite durante le riprese. In un’occasione ha persino dato un consiglio all’amico Ron Howard. La dimostrazione del fatto che, nonostante non sia più parte attiva della sua creatura, egli in qualche modo partecipa ancora con passione allo sviluppo delle nuove pellicole. L’appuntamento con Solo: A Star Wars Story è fissato per il prossimo 23 Maggio. Continuate a seguirci! Vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti la pellicola e l’universo di Star Wars.

    Fonte dell’intervista: Comicbook

     

    Redazione Insolentehttps://insolenzadir2d2.it
    Pensavate davvero che un droide non potesse essere caporedattore? Poveri illusi.

    ULTIMI ARTICOLI

    Hera Syndulla in live action potrebbe sostituire Cara Dune! (Rumor)

    L'allontanamento di Gina Carano da ogni progetto di Star Wars avrà ovviamente conseguenze sul...

    Obi-Wan Kenobi: Indira Varma entra nel cast della serie!

    Indira Varma, meglio nota come Ellaria Sand ne Il trono di Spade, entra nel...

    The Bad Batch: ecco come sarà il volto di Fennec Shand! (Foto)

    Il prossimo 4 Maggio arriverà su Disney Plus The Bad Batch, serie sequel spin-off...

    Darth Vader avrebbe vinto lo scontro con Obi-Wan se quest’ultimo non si fosse arreso?

    Sono passati quasi 44 anni dall'uscita di Una Nuova Speranza, e il duello tra...

    Taika Waititi ha cominciato a scrivere il suo film di Star Wars!

    L'universo di Star Wars è in continua espansione e...

    The Last Jedi: Tantissimi nuovi dettagli su Snoke

    Per prepararci all'uscita nelle sale di Star Wars: The...

    Thrawn: come non confondere gli eventi canonici da quelli legends

    Il capitolo 13 di The Mandalorian si è rivelato...