Rian Johnson parla di Snoke e Phasma in The Last Jedi

La colonna sonora di The Mandalorian rivela un collegamento alla trilogia sequel

La quarta puntata della seconda stagione di The Mandalorian, intitolata "L'Assedio", conferma un collegamento con Episodio IX che sostenevamo da quasi un anno, riguardante...

Gina Carano vittima di body shaming dopo l’ultima puntata di The Mandalorian

Nel capitolo 12 di The Mandalorian, intitolato "L'assedio", abbiamo visto il lieto ritorno di due personaggi noti della serie: Greef Karga e Cara Dune....

Dark Troopers: tutto ciò che c’è da sapere sui temibili soldati visti in The Mandalorian

Nel finale del capitolo 12 di The Mandalorian, abbiamo visto Moff Gideon e i suoi ingegneri armeggiare con quelle che all'apparenza sembravano armature. In...

The Last Jedi è nei cinema già da qualche giorno, e man mano che avanza il tempo, sempre più gente sente il bisogno di esprimere la sua opinione al riguardo di questo secondo capitolo della nuova trilogia. Se volete, potete leggere la nostra recensione senza spoiler, dove abbiamo illustrato i motivi per cui complessivamente, a noi, The Last Jedi è piaciuto proprio tanto; sia da fan di Star Wars, che da spettatori quasi generici.

Tuttavia uno dei punti più controversi rimane la gestione degli antagonisti della pellicola, tra cui appunto il Supremo Leader Snoke, e Capitan Phasma. Avanti sono presenti pesanti SPOILER del film, procedete solo nel caso lo abbiate visto.

Parola di Rian

star wars personaggi secondari
Il Capitano Phasma.
Da: polygon

The Last Jedi ha colto l’eredità lasciata da Episodio VII, approfondendo alcuni temi e personaggi, ma tralasciando totalmente alcuni di essi. Vi abbiamo già parlato in questo articolo della gestione dei personaggi secondari nella pellicola, in cui abbiamo citato il caso di Phasma come un grande potenziale sprecato. Tra i personaggi certamente meno approfonditi di quando ci si aspettava compare anche il Supremo Leader Snoke, eliminato repentinamente e inaspettatamente da Kylo Ren a metà film. Anthony Brezcan di Entertainment Weekly ha intervistato il regista della pellicola Rian Johnson, chiedendo delucidazioni sul perchè questi personaggi abbiano incontrato una tale repentina fine.

Perchè Snoke

Mentre stavo lavorando al personaggio di Kylo, arrivai ad un punto in cui pensai che la cosa più interessante sarebbe stata distruggere la traballante fondazione sotto di lui all’inizio di questo film. Alla fine del film, lui è diventato da imitatore di Vader, a qualcuno che si mantiene sulle sue gambe come antagonista completo che prende le redini della situazione.

Ma allora il problema è: Quale posto Snoke dovrebbe avere alla fine di tutto ciò? Questo mi ha fatto comprendere che la cosa più interessante da fare sarebbe stata eliminare quella dinamica tra “imperatore” e pupillo, così che tutte le scommesse si riversino sull’altro. Questo conduce anche alla possibilità di una svolta determinante al centro della pellicola, che potrebbe anche essere un potente punto di connessione tra Kylo e Rey.

snoke star wars the last jedi immagini leakate
L’aspetto di Snoke in Episodio VIII

Riguardo la questione della mancata rivelazione delle origini di Snoke, il regista ha aggiunto le seguenti parole:

Si sarebbe potuto fermare in ognuna di quelle scene e raffreddarle facendo un discorso di 30 secondi su come egli fosse Darth Plagueis. A Rey non importa. Se lui l’avesse fatto, Rey avrebbe sbattuto le palpebre dicendo “Chi?” E la scena sarebbe andata avanti. E non sto dicendo che lui sia Darth Plagueis!

Perchè Phasma

Capitan Phasma, a nostro avviso, è stato uno dei personaggi con più potenziale sprecato di questa trilogia. La sua fine tuttavia, potrebbe essere meno scontata di quanto pensiamo, Rian Johnson l’ha infatti definita in maniera eloquente:

“Phasma è il Kenny di South Park di questa saga.”

captain phasma in star wars
Phasma nel teaser di Episodio VIII

Per chi non conoscesse la serie animata, il personaggio di Kenny ha come peculiarità il morire praticamente in ogni episodio e tornare nel seguente senza che apparentemente sia successo nulla. Il regista ha anche ribadito come, l’attrice Gwendoline Christie, abbia espresso la sua intenzione di voler tornare sul set in ogni momento. La sua fine, nonostante sia stata repentina, è stata ritratta in maniera abbastanza bella, dando comunque una certa dignità al personaggio. Queste sono state le sue parole sulla scena finale.

Sembrava veramente un qualcosa d’impatto mostrare appena un po’ l’umanità dietro la sua maschera. Originariamente pensavamo “Dovrebbe essere una specie di mostro? Cosa ci dovrebbe essere lì dietro? Alla fine, è stato uno degli eroi a proporre l’idea di come avremmo visto questo cattivo. Penso che stavamo parlando della cosa ed è stata Daisy in realtà a dire che ci sarebbe dovuto solamente essere l’occhio penetrante di Gwendoline. Solamente questo perfetto occhio blu dietro un mostro di metallo. Ho amato quell’immagine.

Cosa ne pensate di come sono stati usati i due personaggi nel film? Quale futuro ci possiamo aspettare in tutti i media di Star Wars per loro? Noi abbiamo provato a dare la nostra interpretazione del motivo per cui Johnson ha approfondito alcuni personaggi al posto di altri. Dateci il vostro parere nei commenti, ma attenti agli spoiler per chi ancora non ha avuto la possibilità di guardare il film.

131,151FansLike
32,682FollowersFollow
856FollowersFollow

Gina Carano vittima di body shaming dopo l’ultima puntata di The Mandalorian

Nel capitolo 12 di The Mandalorian, intitolato "L'assedio", abbiamo visto il lieto ritorno di due personaggi noti della serie: Greef Karga e Cara Dune....

The Mandalorian: svelato il titolo del prossimo episodio!

Dopo la marea di emozioni de “L'assedio”, quarto episodio della seconda stagione, tutti i fan sono in febbrile attesa per il prossimo appuntamento con...

Serie su Boba Fett: nuove informazioni su casting, ambientazione e inizio delle riprese!

Sia Boba Fett che la sua iconica armatura sono ufficialmente ritornati nell’universo di Star Wars tramite The Mandalorian. Nel finale della prima puntata della seconda stagione abbiamo...
  1. Snoke è un buco di trama, e su questo buca di trama si basa
    la nuova trilogia. Bello.

    Forse per Rey non era necessario sapere chi era Snoke, ma
    per lo spettatore che ha visto i film precedenti sì. Perché dopo la distruzione
    dell’Impero e l’equilibrio nella Forza salta fuori questo tizio potentissimo?
    Da dove viene? Come ha appreso le vie della Forza? Come ha fondato il primo
    ordine? A me sembra che questo Snoke sia
    un buco di trama ambulante, e “giustamente” hanno deciso di nasconderlo sotto
    il tappeto facendolo morire.

    Il paragone con Palpatine non regge, perché l’Imperatore era
    semplicemente il capo dei cattivi nella prima trilogia, che era il punto di
    partenza. Con Snoke invece ci ritroviamo con i buoni messi peggio di prima
    quando episodio VI finiva col lieto fine. Il personaggio di Snoke è quindi il
    simbolo a tutti gli effetti dell’inconsistenza e incoerenza narrativa di questa nuova trilogia.

    Quindi in definitiva sì, serviva spiegare le origini di
    Snoke: senza, ci troviamo di fronte a un buco di trama così grosso da far
    perdere il senso di tutta la trilogia sequel.

  2. Su CP ha fatto una superc….a o non ho capito io il discorso? XD Nel caso qualcuno può spiegarmelo?

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here