L’annuncio degli scorsi giorni di una nuova trilogia separata dalla saga degli Skywalker, ed una serie tv live action, ci ha sconvolti. In senso buono ovviamente. Sospettavamo da qualche anno che le avventure nell’universo di Star Wars non si sarebbero di certo fermate con Episodio IX, ma ora ne abbiamo finalmente la certezza assoluta. E con questo annuncio, Kathleen Kennedy, presidente di Lucasfilm, ha ancora una volta ribadito la fiducia nel regista Rian Johnson.

Il fautore sotto tutti gli aspetti più importanti di The Last Jedi, sarà pronto a tracciare la direzione per i prossimi Star Wars. Siamo sicuri che questa collaborazione tra il regista e Lucasfilm potrà essere veramente lunga.

Buoni auspici

trevorrow rian johnson set the last jedi
Il regista Rian Johnson sul set di Episodio VIII, fonte: cdn.collider.com

Immaginate quanto debba essere piaciuto Episodio VIII a chi già l’ha visto per permettere ad un regista, dal curriculum solido ma non particolarmente lungo, di decidere l’intera storia con cui verrà tracciato il destino di Star Wars per i prossimi dieci anni. Ovviamente Rian Johnson era un grande fan di Star Wars, come Gareth Edwards, come J.J. Abrams e come, probabilmente, anche Lord, Miller e Trevorrow. Tuttavia l’amore per la saga non è una condizione sufficiente oltre che necessaria, per potersi permettere un biglietto nella grande giostra di Star Wars. Sicuramente affidare un franchise da miliardi di dollari nelle mani di una sola persona deve essere una scelta ponderata, condizionata da molti fattori. Il più importante dei quali, a nostro avviso, è il gioco di squadra.

Rian Johnson si è dimostrato un uomo carismatico, capace di far lavorare bene attori e crew, a ritmi serratissimi ma non stressanti. Lo dimostrano tutte le interviste, gli aneddoti raccontanti da chi ha lavorato in quel set e, ovviamente, il tempo perfetto di consegna del film. Certamente dobbiamo ancora vedere e sentire questo prodotto con i nostri occhi e le nostre orecchie, e giudicarlo attraverso la nostra critica mente di fan. Eppure una sensazione positiva riesce a trasparire da qualsiasi cosa che riguardi The Last Jedi. Non sappiamo se sia frutto di una oculatissima campagna di marketing; ma è certo che l’affabilità e il carisma di Rian Johnson c’entrino qualcosa in tutto questo.

Elogi e futuro

leia pablo hidalgo apporto e amore di carrie fisher a star wars
Carrie Fisher e Rian Johnson sul set di Episodio VIII.
Da: slash film

Nel corso del tempo, mai una sola volta c’è stato il dubbio sul sodalizio che si era venuto a creare tra Kathleen Kennedy ed il regista; lo dimostrano le parole con le quali ella ha annunciato al mondo questa nuova trilogia:

“Tutti noi abbiamo amato lavorare con Rian a The Last Jedi, è una vera forza creativa e guardarlo portare avanti The Last Jedi dall’inizio alla fine è stata una delle più grandi gioie della mia carriera. Rian creerà delle cose fantastiche con la tela bianca rappresentata da questa nuova trilogia.”

Il presentare in questo preciso momento al mondo intero questa fiducia nei confronti di Rian Johnson è anche una attenta scelta di mercato. Mostrare gratitudine al regista sicuramente invoglierà anche i più scettici a sedersi nelle sale a Dicembre. Non che ci fosse bisogno di altro oltre che il logo di Star Wars, ma un incentivo non fa mai male. Insomma i pieni poteri a Rian Johnson, ci portano a credere che ciò che stiamo per vedere sia un ottimo film. Speriamo dunque di non aver solo preso fumo negli occhi e che usciti dalle sale saremo felici di chi è stato selezionato per avere le chiavi del mondo di Star Wars.