More

    Rian Johnson è orgoglioso di Episodio VIII e difende l’arco di Luke

    -

    Sin dalla sua uscita, Episodio VIII: Gli Ultimi Jedi ha diviso il fandom di Star Wars tra chi lo ama e chi lo odia. Cinque anni dopo il debutto nelle sale cinematografiche, il regista Rian Johnson è tornato a parlare della pellicola e a difendere le sue scelte, soprattutto in merito all’arco narrativo di Luke Skywalker. Vediamo di seguito le sue parole!

    Le dichiarazioni di Rian Johnson

    james gunn trilogia spin-off parere vecchia repubblica serie tv e nuova trilogia rian johnson teorie e regia the last jedi star wars gli ultimi jedi
    Il regista Rian Johnson.

    Intervistato di recente da Empire Magazine, il regista ha avuto modo di parlare di Episodio VIII: “A distanza di cinque anni ne sono ancora più orgoglioso. Quando ero alla battuta, ho davvero colpito la palla”. Le radici della diatriba nel fandom si annidano probabilmente nel fatto che Gli Ultimi Jedi si propone di decostruire, nella sua parte iniziale, alcune delle idee e delle figure centrali della storia di Star Wars, per poi darne ancor più vigore nel finale. Questa decostruzione iniziale però, come sappiamo, non è piaciuta a molti. In merito il regista ha continuato:

    “Credo sia impossibile per ognuno di noi avvicinarsi a Star Wars senza pensare al mito con cui siamo cresciuti e al modo in cui quel mito, quella storia, si è impressa in noi e ci ha influenzato. L’intento finale non era quello di togliere, ma di arrivare al potere fondamentale del mito. E alla fine spero che il film sia un’affermazione del potere del mito di Star Wars nelle nostre vite”.

    E proprio in merito alla questione di Luke, afferma che: “Le immagini finali del film, per me, non stanno decostruendo il mito di Luke Skywalker, ma lo stanno costruendo e lo stanno abbracciando. Rappresentano lui che sfida assolutamente il concetto di “buttare via il passato” e abbracciare ciò che conta davvero del suo mito e ciò che ispirerà la prossima generazione. Quindi, per me, il processo di scarnificazione è sempre nell’interesse di arrivare a qualcosa di essenziale che conta davvero”.

    E forse questo che tanti fan di Star Wars ancora non accettano, una decostruzione che però non ha lo scopo di sminuire tematiche e personaggi, ma di arricchirli e di cercarne la vera essenza. Cosa ne pensate delle parole di Rian Johnson? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguirci, anche su FacebookYouTubeInstagram TwitterVi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Fonte

    Gaetano Vitulano
    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Obi-Wan Kenobi: leak di un set LEGO della serie! (Foto)

    Qualche tempo fa vi abbiamo fornito le descrizioni di...

    Star Wars Outlaws: Ubisoft posticipa il videogioco? Ecco la nuova data

    Pochi mesi fa, attraverso il rilascio di un cinematic...

    Star Wars: Outlaws, le scelte influenzeranno l’esperienza di gioco ma il finale sarà unico

    E’ dai tempi del mai realizzato Star Wars 1313 che i...