More

    Rae Sloane: ecco perché dovrebbe apparire in The Mandalorian

    -

    La prima puntata della seconda stagione di The Mandalorian ci ha dimostrato che in casa Lucasfilm si comincia a fare sul serio in merito alla crossmedialità tra opere, compresi romanzi e fumetti. Considerando l’apparizione di alcuni personaggi noti, e nell’attesa di altre presenze di cui si vocifera da tempo, la nostra speranza è che si concretizzi un’altra apparizione: quella del Grand’Ammiraglio Rae Sloane.

    Il personaggio è stato introdotto nel primo romanzo canonico “Una Nuova Alba” di John Jackson Miller, ed è poi comparso in altre opere, ricoprendo un ruolo da protagonista nella Trilogia di Aftermath e negli eventi successivi ad Episodio VI. Prima di parlare del perché la vorremmo in The Mandalorian, e soprattutto di quanto sarebbe importante nelle vicende della serie, è doveroso presentarla per chi non la conoscesse (seguono spoiler di romanzi e fumetti canonici).

    La vita di Rae Sloane

    rae sloane star wars
    Rae Sloane nel fumetto “Kanan: L’Ultimo Padawan”

    Nata su Galathel nel 39 BBY, si unisce all’Impero poco dopo la sua proclamazione. Dopo aver completato gli studi all’Accademia sventa un complotto guidato dal Comandante Pell Baylo per assassinare sia l’Imperatore che Darth Vader,
    nonché un tentativo del conte Vidian di danneggiare la produzione di thorilide sulla luna di Cyndia, nel sistema di Gorse. Nell’occasione, narrata nel romanzo Una Nuova Alba, incontra l’Ex Padawan Kanan Jarrus ed Hera Syndulla. Per 7 anni cercherà di catturare il Jedi, ma verrà fermata dal grande inquisitore in persona (come narrato nel fumetto Kanan – L’Ultimo Padawan).

    Queste azioni permisero a Sloane di passare da Capitano al rango di Commodoro durante la Battaglia di Yavin, dove gli venne comandata la distruzione di un convoglio di rifugiati alderaaniani da Darth Vader in persona. Questo perché lei e il suo Destroyer, il Vigilance, facevano parte dello “Squadrone della Morte”, l’armata personale del Signore Oscuro.

    Le vicende post imperiali

    rae sloane fanart
    Il Grand’Ammiraglio Rae Sloane

    Col proseguire della guerra civile Galattica scala i ranghi fino a diventare Vice Ammiraglio durante la battaglia di Endor. Come narrato nella trilogia di romanzi di Aftermath, nei mesi successivi assunse il grado di Ammiraglio cercando di ricostruire un impero a pezzi. Con l’aiuto di Gallius Rax e del Ravager, supervisionò la campagna nel settore Bromea,
    riconquistò Kuat e si liberò di elementi traditori come il Gran Moff Pandion su Akiva.

    In seguito a ciò assunse il ruolo di Grand’Ammiraglio e divenne il volto dell’Impero nelle fasi finali della Guerra, nonostante fosse manovrata da Rax ed infine tradita da quest’ultimo durante delle negoziazioni su Chandrila. Riuscirà a vendicarsi del Consigliere Rax durante le fasi finali della Battaglia di Jakku, fuggendo con i sopravvissuti scelti (tra cui Brendol Hux e suo figlio Armitage) e
    diventando uno dei primi leader del Primo Ordine.

    Il suo destino è incerto in quanto durante gli eventi del romanzo Phasma,
    in un periodo compreso tra il 24 e il 34 ABY, Rae Sloane semplicemente scompare dal primo Ordine, presumibilmente rimpiazzata da Snoke. Ora che anche i più sanno chi è, perché reputiamo importante che appaia in The Mandalorian?

    Rae Sloane in The Mandalorian

    moff gideon interpretato da giancarlo esposito
    Moff Gideon in The Mandalorian

    In primis perché la reputiamo un gran personaggio, uno che riconosce i difetti dell’Impero ma che si impegna nel correggerli anziché disertare. In secondo luogo per il ruolo che ha avuto nel plasmare la galassia, dopo il concordato Galattico.

    Introdurre questo personaggio servirebbe inoltre come figura di riferimento a Gideon, sia se il neonato Primo Ordine lo stia supportando per mantenere l’attenzione della Nuova Repubblica lontana dalle Regioni Ignote, sia come rivale se stia aiutando l’imperatore nel catturare il Bambino.

    Il sospetto e la speranza sono giunti dopo aver letto le parole di Jon Favreau su come la seconda stagione mostrerà la situazione galattica dopo Jakku e la nascita del Primo Ordine che, stando alle parole dello showrunner, non è agli albori ma è già un’organizzazione ben rodata.

    Altri indizi

    Leaders rae sloane in squadrons
    L’Ammiraglio Rae Sloane e il Generale Hera Syndulla in Squadrons

    Inoltre, è la sua presenza nel videogioco Star Wars Squadrons che ci fa ben sperare: per quasi 6 anni questo personaggio non ha avuto né una voce né tantomeno un’attrice che lo caratterizzasse, rimanendo all’interno delle opere cartacee. Perciò il fatto che abbiano deciso proprio adesso, in concomitanza con The Mandalorian, di far uscire questo personaggio al di fuori della sfera fumetti/libri per la più ampia sezione videoludica non può essere un caso.

    Vedere Rae Sloane nella serie sarebbe il coronamento dei collegamenti ben fatti tra le opere, dato il peso specifico fondamentale del personaggio nella nascita del Primo Ordine. Dopo l’apparizione di Cobb Vanth, altro personaggio di Aftermath, quella della Sloane non sembra più utopia. In ogni caso non ci aspettiamo un ruolo predominante: come per Ahsoka crediamo si tratterebbe solo di una breve apparizione,
    ma che ci renderebbe molto felici.

    Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe vedere il Grand’Ammiraglio Rae Sloane in live action? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twittervi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars. 

    ULTIMI ARTICOLI

    The Book of Boba Fett: dei leak rivelano che la serie avrà più stagioni!

    Dobbiamo ammetterlo, un po' tutti ci aspettavamo l'uscita di...

    Star Wars: nel futuro diremo addio ai personaggi storici?

    Già molto prima dell'acquisizione della Lucasfilm da parte della...

    Chi saranno gli ultimi Jedi? Tra certezze e supposizioni

    E' stato finalmente svelato il mistero in merito al...