La Morte Nera è sicuramente una delle armi più famose e iconiche del cinema, nonché una tra le più potenti. Noi fan di Star Wars conosciamo bene tutto il suo potenziale distruttivo. Ma è possibile calcolare quanto costerebbe costruire un’arma di tale portata nella realtà? Un professore americano ha cercato di rispondere a questo quesito tramite un vero e proprio studio da lui compiuto!

“Questa stazione adesso è l’estrema potenza dell’Universo”

Ammiraglio Motti

Il professor Zachary Feinstein è un docente di Ingegneria della Washington University di St. Louis, esperto anche in materia finanziaria. Nel mese di Dicembre del 2015 ha pubblicato uno studio di 10 pagine intitolato “It’s a Trap: Emperor Palpatine’s Poison Pill“. Tra le varie analisi riportate nello studio, c’è anche quella sui costi necessari per costruire la Morte Nera. 

Costi stellari

costi per costruire la Morte Nera di Star Wars
Il completamento della Morte Nera nel trailer di Rogue One

Ebbene, il professore, tramite una serie di calcoli, cercando di analizzare il costo dei materiali e della tipologia di costruzione, è arrivato a calcolare una cifra pressoché astronomica. Ben 419 trilioni di dollari, una cifra a 18 zeri. Una somma spropositata che equivale al nostro PIL mondiale moltiplicato per migliaia di volte. Sotto questo aspetto quindi possiamo tirare un sospiro di sollievo, nessuna nazione al mondo può permettersi un’arma simile. E dire che Trump o Putin ci stavano già facendo un pensierino.

Il professore comunque non si è limitato a calcolare i costi per la sola costruzione della Morte Nera. Nel suo studio infatti ha anche analizzato l’economia galattica imperiale, la successiva bancarotta dell’Impero e le conseguenze della distruzione della Morte Nera sull’economia galattica! Tutte cose di cui avremo modo di parlare in altri articoli.

Vi lascio linkandovi il documento in PDF dello studio del professore, in caso voleste dargli un’occhiata. Insomma, persona alquanto interessante il professor Feinstein, e fortunati i suoi studenti. La Forza è potente in lui!