Abbiamo avuto modo di anticipare, in vari articoli precedenti, un maggiore coinvolgimento di Captain Phasma in The Last Jedi. Il personaggio, rimasto troppo in ombra in Episodio VII, avrà sicuramente maggiore spazio in futuro. A dimostrazione di ciò, tra i tanti indizi, sappiamo che dal 6 Settembre prossimo Phasma avrà una miniserie Marvel a fumetti personale. Notizia di cui abbiamo già avuto modo di parlare, per sommi capi, in un altro articolo dedicato al personaggio.

Oggi possiamo dare uno sguardo più profondo a questa miniserie, tramite le parole di Kelly Thompson, membro del team creativo che l’ha sviluppata. Ella ha avuto modo di raccontare di come sia stata complessa la sua realizzazione.

Le difficoltà della miniserie

captain phasma star wars
Captain Phasma in Episodio VII.
Da: Reddit

Come detto, Kelly Thompson racconta come ha affrontato la sfida di una storia incentrata su un personaggio, ad oggi, davvero misterioso, su cui si sa poco o nulla. Queste le sue parole in merito: “È un vero onore – e suscita anche un po’ di timore, ovviamente – avere la possibilità di creare qualcosa di canonico in un universo della portata di Star Wars. Ma nel caso di Phasma, non solo abbiamo potuto creare qualcosa di canonico, ma anche che colmasse il divario tra alcuni dei film più amati e iconici di tutti i tempi e questo… fa decisamente paura! È una grande responsabilità. Ma è anche una delle cose più entusiasmanti che abbia mai fatto in vita mia. Con un personaggio come Phasma e un marchio come Star Wars, ci sono dei limiti piuttosto severi da rispettare.

Ma nonostante questo credo che, a volte, i prodotti migliori possano nascere proprio da questo genere di paletti. Ho finito per amare molto il fatto di affrontare le cose un passo alla volta – colmando il vuoto che separa i due film – e concentrarmi sulle azioni del personaggio in seguito ad una sua importante decisione iniziale. Credo di averci messo del mio, lo spero sempre per tutto ciò che faccio, ma la cosa più importante è assicurarmi di aver reso in modo reale e verosimile il personaggio”.

E poi continua..

phasma star wars fumetto
Una delle tavole mostrate in anteprima dall’illustratore Marco Checchetto

“Sono stata abbastanza fortunata da poter leggere una prima stesura del romanzo di Delilah S. Dowson dedicato a Phasma, che trovo fantastico. E’ stato estremamente utile per aiutarmi a comprendere chi sia Phasma e da dove proviene. Si immerge a fondo nel suo passato, mentre il nostro fumetto copre solo un breve lasso di tempo tra i film, quindi parliamo di storie molto diverse tra loro, ma il lavoro di Delilah nell’arricchire il passato di Phasma è stato naturalmente prezioso per costruire il suo futuro.

Sono stata entusiasta di apprendere che avremmo avuto Marco Checchetto come illustratore. Ha uno stile fenomenale per Star Wars, ed è stato più che all’altezza della sfida di gestire un personaggio che non toglie mai il suo elmo… un’impresa che, suppongo siamo tutti d’accordo, richiede una serie di competenze molto speciali.

Non vedremo mai Phasma senza l’armatura. Nonostante lo volessi – nonostante lo volessimo tutti! – era impossibile che lasciassero questa scena epica fuori dal grande schermo, ed è giusto così. Anche se i fan potrebbero sentirsi delusi all’inizio, sono certa che si sarebbero sentiti derubati se avessimo rovinato quel momento anziché lasciarlo alla gloriosa Gwendoline Christie. Questo non significa che io sappia quando e se succederà davvero… ma la speranza è l’ultima a morire!”

Considerazioni particolari

captain phasma in star wars
Phasma nel teaser di Episodio VIII

La miniserie Marvel, come detto, verrà rilasciata a partire dal 6 Settembre. Ci racconterà le vicende di Phasma fino ad Episodio VIII. Ci svelerà quindi come Phasma sia riuscita a scappare dal compattatore di rifiuti e come si sia salvata dalla distruzione della Base Starkiller. Le parole della Thompson sono molto interessanti, e alla fine sembrano confermare quella che sarà una scena di Episodio VIII su Phasma, già anticipata da Pablo Hidalgo.

Ella ha avuto modo di dare alcune interessanti anticipazioni sulla storia, nonché di complimentarsi con tutti coloro che hanno lavorato al progetto. Compreso, ovviamente, l’illustratore Marco Checchetto, orgoglio italiano in questo campo. Non ci resta quindi che attendere questa interessante miniserie Marvel, che ci traghetterà verso The Last Jedi dando al personaggio di Phasma il peso che merita.

 

Fonte: BadComics.it