More

    Pierfrancesco Favino: la polemica contro Adam Driver e il suo Enzo Ferrari

    -

    Ad infiammare la Mostra del Cinema di Venezia ci ha pensato Pierfrancesco Favino: l’attore si è infatti scagliato contro gli attori stranieri che ricoprono ruoli di personaggi italiani. E in questo uragano è stato inghiottito anche Adam Driver, che sarà al cinema nel ruolo di Enzo Ferrari. Vediamo di seguito i dettagli!

    Le parole di Pierfrancesco Favino

    “Il pubblico italiano tornerà ad avere fiducia nel cinema italiano quando vedrà attori del cinema italiano entrare nelle produzioni internazionali.” Ribadisce Favino durante l’intervista. E poi continua: “Nessun paese al mondo sta consentendo a me di fare Kennedy o Tom Ford. Noi invece stiamo dicendo che tutta la famiglia Gucci è italo-americana senza problemi. Io sono un po’ stanco di essere additato con un cliché di un italiano fatto in un determinato modo. Noi attori esistiamo per essere ciò che non siamo, però se le regole del gioco sono queste, a queste regole dobbiamo giocare anche noi”.

    E successivamente arriva addirittura a parlare di appropriazione culturale:C’è un tema di appropriazione culturale, non si capisce perché attori di livello come Toni Servillo, Adriano Giannini e Valerio Mastandrea non sono coinvolti in questo genere di film che invece affidano ad attori stranieri lontani dai protagonisti reali delle storie, a cominciare dall’accento esotico. Se un cubano non può fare un messicano perché un americano può fare un italiano? Solo da noi. Ferrari in altre epoche lo avrebbe fatto Gassman, oggi invece lo fa Driver e nessuno dice nulla.”

    Ovviamente questa polemica ha alzato un polverone, e come di consueto si sono creati due schieramenti. Sinceramente riteniamo davvero esagerate le parole di Favino: se Adam Driver interpreta quei ruoli è perché è un attore talentuoso, come aveva già ampiamente dimostrato in Star Wars. E i problemi del cinema italiano sono ben altri.

    Il trailer del film Ferrari è stato mostrato proprio a Venezia in questi giorni, e la pellicola uscirà al cinema il prossimo 30 novembre. Cosa ne pensate di queste considerazioni? Ditecelo come sempre nei commenti! E continuate a seguirci, anche su FacebookYouTubeInstagram TwitterVi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Fonte

    Redazione Insolente
    Redazione Insolentehttps://insolenzadir2d2.it
    Pensavate davvero che un droide non potesse essere caporedattore? Poveri illusi.

    ULTIMI ARTICOLI

    Star Wars Outlaws, confermata l’uscita nel 2024!

    Star Wars Outlaws sarà il videogioco che i fan attendono da...

    Tutti i Super Star Destroyer dell’Impero (Canon)

    La mitica Executor, la nave ammiraglia di Piett e...

    Temuera Morrison parla del ritorno di Boba Fett

    Nell'ultima puntata di The Mandalorian abbiamo assistito ad un...