E’ di poco fa la notizia che ha scosso non solo i fan di Star Wars, ma anche il mondo dello spettacolo. L’attrice di Star Wars Carrie Fisher è stata colpita da un infarto improvviso mentre era in volo da Londra verso Los Angeles. Proprio 15 minuti prima dell’atterraggio, secondo i testimoni, la principessa Leia Organa di Star Wars ha accusato un malore. La Fisher è stata colpita da un infarto che le ha impedito di respirare autonomamente per circa 10 minuti.

Ore di paura per l’attrice Carrie Fisher

Celere l’intervento del personale di bordo, che è intervenuto con il massaggio cardiaco e la respirazione bocca a bocca per tenere in vita Carrie Fisher dopo l’infarto, assolutamente inaspettato. Inizialmente le sue condizioni sono state definite critiche. Ma un aggiornamento appena arrivato rassicura per il momento i fan: il fratello Todd infatti ha detto che Carrie è stazionaria.

Ricordiamo che l’attrice Carrie Fisher è tornata a interpretare la principessa Leia Organa in Star Wars: Il Risveglio della Forza. Da qualche mese inoltre ha concluso con il resto del cast le riprese per l’ottavo capitolo della saga, previsto per il 2017. Confidiamo nel fatto che Carrie Fisher non si farà abbattere da questo infarto. Tornerà più in forma di prima, la Forza è con lei! E anche noi. Vi terremo aggiornati per qualsiasi sviluppo sulla vicenda.