More

    Paul Bettany vuole interpretare ancora Dryden Vos

    Ecco le parole dell'attore...

    -

    In occasione della campagna promozionale di WandaVision, l’attore Paul Bettany ha avuto modo di parlare della sua esperienza nel mondo di Star Wars. Il suo personaggio, Dryden Vos, è uno dei protagonisti di Solo: A Star Wars Story, e a quanto pare Bettany avrebbe molto piacere a poterlo interpretare anche in futuro. Ecco le sue parole…

    Paul Bettany su Dryden Vos

    Paul Bettany nei panni di Dryden Vos
    Dryden Vos in Solo

    Come sappiamo, negli ultimi mesi si sono rincorsi vari rumor su un possibile sequel di Solo, sia come film che come serie su Disney+. Non c’è stata ancora nessuna conferma ufficiale, ma l’interesse è forte anche da parte del regista Ron Howard. Intervistato da Jake’s Takes, Paul Bettany, antagonista di quel film, ha dichiarato di essere rimasto molto legato al suo personaggio. Sarebbe interessato soprattutto a portarlo sul piccolo schermo, come ha fatto ora con il suo personaggio del Marvel Cinematic Universe, Visione.

    Adorerei avere la possibilità di tornare nei panni di Dryden Vos“, ha dichiarato l’attore. Purtroppo, ancora non c’è alcuna ufficialità su progetti legati a Solo. Magari la serie su Lando, se ambientata prima del film (data la sua morte nello spin-off), potrebbe essere l’occasione giusta per il ritorno del personaggio. Fa piacere vedere che il regista e gli attori sono rimasti legati al progetto. Chissà, magari in futuro alla Disney quest’interesse si trasformerà in qualcosa di più concreto. Intanto potremo vedere Paul Bettany su Disney+ dal 15 Gennaio con WandaVision, la prima serie del MCU che si prepara a fare concorrenza a The Mandalorian come bacino d’utenza.

    Voi cosa ne pensate? Vi piacerebbe rivedere Dryden Vos? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twittervi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Fonte

    Giorgio Nicolai
    Studente di cinema e aspirante sceneggiatore, grazie a Star Wars ho iniziato ad appassionarmi a questo mondo, con la speranza, un giorno, di entrarci. La strada è dura, ma per fortuna ci sono gli insegnamenti di Obi Wan e di Yoda a guidarmi: fare o non fare, non c'è provare!

    ULTIMI ARTICOLI

    Ordine 66: la profonda differenza tra Canon e Legends che ne cambia il significato

    Oggi, grazie a The Clone Wars e a tutte le opere connesse, sappiamo che...

    Alla scoperta della famiglia di Chewbacca

    Anche da un orripilante prodotto come l'Holiday Special di Star Wars del 1978 può...

    Darth Vader: Ombre e Segreti, recensione del volume a fumetti

    Il volume Ombre e Segreti costituisce il secondo arco narrativo della serie regolare “Darth Vader” del...

    Vedremo il Grande Inquisitore in live-action?

    Intervistato da Collider, l'attore Jason Isaacs (noto al grande pubblico soprattutto per il suo...

    Cassian Andor: novità ed aggiornamenti sulla serie

    Come sappiamo Cassian Andor tornerà sul piccolo schermo grazie...

    Tra poker e black jack: le regole del Sabacc

    Un gioco di cui esistono 1600 versioni nella galassia...