Agli Oscar 2020 appena trascorsi, Star Wars: The Rise of Skywalker era in lizza per tre nomination. Episodio IX però non è riuscito a portare a casa nemmeno una statuetta. Tra i premiati della 92esima edizione degli Academy Awards c’è comunque un po’ di Star Wars: una prestigiosa statuetta è stata assegnata ad un’attrice che conosciamo bene; vediamo di chi si tratta!

L’Oscar al Vice Ammiraglio

artwork viceammiraglio holdo
Un artwork raffigurante il Viceammiraglio Holdo.

Nell’anno del trionfo assoluto di Parasite (meritatissimo) e del suo regista Bong Joon-ho, la statuetta di miglior attrice non protagonista è stata assegnata a Laura Dern. L’interprete del Vice Ammiraglio Holdo in The Last Jedi ha vinto il suo primo Oscar per “Storia di un matrimonio”, pellicola meravigliosa e struggente in cui ha recitato anche un magnifico Adam Driver. Quest’ultimo era candidato nella categoria di Miglior Attore, ma nulla ha potuto contro l’immenso Joaquin Phoenix, che ha vinto l’Oscar per il suo Joker.

Siamo certi che quella statuetta sarà nelle mani di Driver molto presto. Tornando a Laura Dern, siamo davvero felici per questo suo trionfo. Un’attrice che troppo spesso ha vissuto “dietro le quinte” e che invece avrebbe meritato di più. La sua interpretazione di Holdo in Episodio VIII è stata buona, ma non esente da critiche. Più che nei confronti del suo personaggio, verso quella che oggi conosciamo come Manovra Holdo: dopo anni ancora non si placano le discussioni tra i fan riguardo questa manovra.

Come detto, Episodio IX era in corsa per tre categorie: Miglior Colonna Sonora (vinta da Joker), per il Sound Editing (vinta da Le Mans ’66 – La grande sfida) e per gli Effetti Speciali (vinta da 1917). Purtroppo l’ultimo capitolo della saga ha seguito la scia dei suoi ultimi predecessori, rimanendo a secco, ma ci ha pensato Laura Dern a consolarci. Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti Star Wars.