More

    Obi-Wan Kenobi: Kumail Nanjiani parla del suo personaggio e delle riprese della serie!

    -

    A breve l’attore Kumail Nanjiani debutterà nel cinecomic Marvel “Eternals“, e il prossimo anno invece lo vedremo nella serie evento Obi-Wan Kenobi. Di recente egli ha avuto modo di parlare di molti dettagli riguardanti lo show, dalle impressioni sul suo personaggio alla descrizione di una scena durante le riprese. Vediamo insieme le sue parole!

    Le parole di Kumail Nanjiani

    L'attore Kumail Nanjiani
    L’attore Kumail Nanjiani

    Il cast di Obi-Wan Kenobi è davvero stellare, e anche se non conosciamo il ruolo di Nanjiani, tramite le sue parole sappiamo che sarà importante e interagirà con Obi-Wan. Egli infatti, in una recente intervista per Rolling Stone, ha parlato della sua esperienza sul set e non solo:

    Avevo sentito dire che Ewan [McGregor] era super gentile. E poi ci siamo conosciuti un po’, semplicemente uscendo e chiacchierando. Poi c’è stato questo strano momento in cui sto parlando con Ewan e loro urlano ‘Azione’ e lui ha iniziato a parlare con me, e io ho pensato: ‘Oh, sto parlando con Obi-Wan proprio ora. Questo non è Ewan McGregor. Sto parlando con Obi-Wan Kenobi.’ Il mio personaggio dovrebbe essere un po’ intimidito da lui, e io ero un po’ intimidito. Sai, è un fottuto Obi-Wan, cosa farai?“. L’attore ha poi continuato parlando della tecnologia del Volume e descrivendo una scena.

    Una particolare scena

    obi wan kenobi logo ewan mcgregor
    Obi-Wan Kenobi e il logo della serie

    Ti senti davvero come se fossi lì“, ha continuato l’attore. “La prima scena che abbiamo girato, era Star Wars fuori dalle finestre, con alieni che camminavano e navi che volavano via e tutta questa roba, ma il resto sembrava solo un magazzino. Così ho fatto un paio di riprese e poi Ewan è stato tipo “Sai, niente di tutto questo è reale”. Sapevo che le finestre non erano reali, ma nemmeno i muri! Ho guardato e ho pensato “Wow, i muri sono proiettati”. L’unica cosa che era reale in tutta la stanza era la scrivania su cui ero seduto. Era selvaggio. È stato davvero, davvero eccitante. Adoro girare in quel modo, perché non devi fingere di essere su un’astronave che vola nello spazio. Sembra davvero di essere in un’astronave che vola nello spazio. Ed è fantastico essere nel mondo di Star Wars, il mondo che guardo da quando sono nato. Sono un fan da quando posso ricordarlo. In effetti, sono appena andato a Disneyland, e sono andato nel mondo di Star Wars, e ho pensato, “Oh, questo sembra un po’ come essere al lavoro“.

    Anche se in maniera indiretta, dalle parole di Kumail Nanjiani si intuisce che questa scena si svolge in un luogo frenetico, dove il suo personaggio è probabilmente un amministrativo o qualcosa di simile. Alcuni hanno ipotizzato che la sequenza si svolga dentro il Dannar’s Claim, un negozio di Tatooine che compare nel romanzo Legends Kenobi.

    Ovviamente è impossibile capire questi particolari, ma grazie alle parole dell’attore possiamo carpire qualche informazione in più. Cosa ne pensate del coinvolgimento di Kumail Nanjiani nella serie? Curiosi di scoprire il suo personaggio? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguirci, anche su FacebookYouTubeInstagram TwitterVi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Fonte

    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    The Mandalorian 3: la descrizione di una scena con circa 75 mandaloriani!

    Sono finalmente cominciate a pieno regime le riprese della...

    Gli astronauti di SpaceX hanno portato Baby Yoda nello spazio! (Foto)

    Poche ore fa l'azienda SpaceX, fondata dall'eclettico Elon Musk,...

    Svelato il vero cameo di Ed Sheeran in Episodio IX

    Ormai è da più di un mese che Episodio...