More

    Obi-Wan Kenobi: cosa potremmo vedere nell’attesissima serie?

    -

    La serie Obi-Wan Kenobi, in uscita su Disney Plus nel 2022, è sicuramente uno dei prodotti più attesi dai fan di Star Wars. Sia per il ritorno di Ewan McGregor e di Hayden Christensen, sia ovviamente per i temi e per ciò che potrebbe regalarci questo show. Di seguito, in base alle informazioni che abbiamo finora, proviamo a capire cosa aspettarci dalla serie!

    Obi-Wan Kenobi: ambientazione e temi

    serie tv obi-wan kenobi
    Logo della serie su Obi-Wan

    La serie sarà ambientata nel 9 BBY, e cioè 10 anni dopo la fine delle guerre dei cloni e la proclamazione dell’Impero. In quel periodo Obi-Wan vegliava come eremita su Luke; in gran parte ci aspettiamo quindi un prodotto ricco di introspezione ed emozioni. La regista Deborah Chow è perfetta per questi temi: è stata lei a dirigere la settima puntata della prima stagione di The Mandalorian, dove c’è la stupenda sequenza di “riabilitazione” di IG-11.

    Nella serie dovrebbero essere presenti anche numerosi flashback del passato e delle guerre dei cloni (in cui figurerà sicuramente anche Anakin), e ciò dimostra il piglio introspettivo e ricco di emozioni che avrà la serie: flashback o ricordi che potrebbero scaturire sia da Obi-Wan, che da Darth Vader (in modi totalmente differenti). Oltre a questo, non mancherà sicuramente l’azione.

    L’azione da “thriller”

    ewan mcgregor serie tv su obi-wan kenobi disney+
    Obi-Wan Kenobi

    Ewan McGregor ha già anticipato che Obi-Wan non rimarrà sempre su Tatooine nel corso dello show, ma si sposterà per una missione. Siamo certi che sia collegata al proteggere Luke. Allo stesso tempo, potremmo vedere Darth Vader (e forse anche Cody, che potrebbe essere a capo di un’unità speciale del Sith) che dà la caccia al suo vecchio Maestro. Aspettiamoci moltissima azione al cardiopalma, in stile thriller psicologico: una caccia serrata e senza esclusione di colpi.

    A mio modo di vedere, i due nella serie non si incontreranno né si scontreranno. Vi ho spiegato i motivi di questa conclusione in quest’altro articolo. Il fatto che i due possano non incontrarsi, non rende assolutamente meno emozionante questo rapporto parallelo. Deborah Chow ha diretto anche il terzo episodio della prima stagione di The Mandalorian, in cui c’è una delle più belle sequenze d’azione della serie. Su entrambi i fronti, siamo in buone mani!

    Cosa ne pensate di queste possibilità? Cosa vorreste vedere nella serie? Ditecelo come sempre nei commenti! Continuate a seguirci anche su FacebookInstagram e Twitter, vi terremo costantemente aggiornati sul tutte le novità dell’universo di Star Wars.

    Gaetano Vitulanohttps://insolenzadir2d2.it
    Studente di Giurisprudenza, cinefilo incallito, nel tempo libero promotore della sacra religione di Star Wars come founder de "L'Insolenza di R2-D2". Insolente quanto basta, cerco di incamerare la mia creatività nella scrittura, nell'oratoria, e soprattutto nell'arte della risata.

    ULTIMI ARTICOLI

    Ordine 66: la profonda differenza tra Canon e Legends che ne cambia il significato

    Oggi, grazie a The Clone Wars e a tutte le opere connesse, sappiamo che...

    Alla scoperta della famiglia di Chewbacca

    Anche da un orripilante prodotto come l'Holiday Special di Star Wars del 1978 può...

    Darth Vader: Ombre e Segreti, recensione del volume a fumetti

    Il volume Ombre e Segreti costituisce il secondo arco narrativo della serie regolare “Darth Vader” del...

    Vedremo il Grande Inquisitore in live-action?

    Intervistato da Collider, l'attore Jason Isaacs (noto al grande pubblico soprattutto per il suo...

    The Mandalorian: ecco il secondo trailer!

    Manca sempre meno ormai al prossimo 30 Ottobre, quando...

    Episodio VI: le modifiche della scena nel palazzo di Jabba

    Come abbiamo avuto modo di raccontarvi in altri articoli,...

    Star Wars Resistance: Jim Rash rivela alcuni dettagli sulla serie

    Qualche tempo fa vi abbiamo riportato l'annuncio ufficiale dello...