More

    Obi-Wan Kenobi: 6 motivi per cui dovrebbe esserci una seconda stagione

    -

    La serie evento Obi-Wan Kenobi è stata pensata come una produzione limitata ad un’unica stagione. Tuttavia, dato l’amore dei fan verso questo personaggio, non è difficile pensare che una seconda stagione possa essere prodotta. Di seguito elenchiamo proprio sei motivi per i quali la serie potrebbe e dovrebbe andare avanti!

    Obi-Wan e il suo addestramento con Qui-Gon

    qui-gon jinn obi-wan kenobi 1x06
    L’apparizione di Qui-Gon Jinn

    Il fantasma di Forza del Maestro Qui-Gon Jinn è stata une bellissima sorpresa alla fine della prima stagione. Quest’incontro era stato ipotizzato già da tempo, in quanto Yoda aveva rivelato l’abilità di comunicare dopo la morte già in La vendetta dei Sith. Obi-Wan cerca varie volte di mettersi in contatto con il suo vecchio maestro durante la serie ma non ci riesce, bloccato dal suo sentimento di colpa verso la caduta di Anakin Skywalker. Dopo l’incontro con il Jedi caduto Obi-Wan riesce a lasciar andare questo senso di colpa e a schiarirsi la mente, e ciò gli permette di vedere e parlare con Qui-Gon, che in realtà gli era sempre stato vicino.

    Un’eventuale seconda stagione di Obi-Wan Kenobi potrebbe essere l’opportunità di apprendere qualcosa in più sui fantasmi di Forza, tramite l’addestramento di Obi-Wan sull’acquisire questa abilità lui stesso. Questo percorso potrebbe essere simile a quello di Yoda in The Clone Wars, dove il gran Maestro ha dovuto compiere un passo importante per avvicinarsi di più alla Forza. Inoltre, questa potrebbe anche l’occasione per spiegare come mai Qui-Gon sia riuscito a tornare sotto forma fisica, perché prima di questa apparizione si sapeva che Jinn poteva tornare solo attraverso la voce. Ciò che potrebbe complicare questo ritorno è il presunto rifiuto di Liam Neeson di tornare nel ruolo. Potrebbe, però, trattarsi solo di una dichiarazione rilasciata per depistare i fan, come McGregor fece per anni prima che la serie venisse annunciata.

    La storia di Reva è solo all’inizio

    reva obi-wan kenobi
    Reva sul Devastator di Vader

    Reva Sevander è stata una delle protagoniste della prima stagione di Obi-Wan Kenobi. Tradito l’impero e lasciata agonizzante dopo il duello con Vader, Reva decise di vendicarsi sul figlio del Signore dei Sith: Luke Skywalker. Tuttavia, all’ultimo decise di lasciare andare il suo odio e la sua sete di vendetta, risparmiando il piccolo Luke. Così facendo si è liberata dalle catene del suo passato oscuro. L’aver lasciato l’inquisitorius non significa che Reva debba necessariamente tornare al lato chiaro, ma ci sono molti modi in cui può essere un personaggio interessante, magari diventando una Force-User non schierata nè con il lato chiaro nè con il lato oscuro.

    Ovviamente, la storia di Reva non deve necessariamente continuare in una ipotetica stagione 2 della serie, però bisogna anche notare che lei e Obi-Wan sono due personaggi ormai legati. Invece di spingere la ex Terza Sorella a rimanere da sola, una collaborazione tra i due permetterebbe a Reva di guarire meglio le sue ferite sotto la guida di Kenobi, prima di partire per il suo percorso personale. Un altro aspetto importante è che lei è a conoscenza dell’esistenza di Luke Skywalker e questo la rende una minaccia anche se non ha intenzione di fare del male al bambino. Dunque sarebbe anche strategico per Obi-Wan tenerla vicino e monitorarla.

    Anakin Skywalker nei flashback

    anakin skywalker in obi-wan kenobi 1x05
    Anakin nel flashback del quinto episodio

    La sequenza di addestramento tra Obi-Wan e il suo padawan Anakin Skywalker è stato uno degli highlight della serie e la Lucasfilm potrebbe sfruttarla ancora. Il ritorno di Hayden Christensen è stato accolto con molto entusiasmo dai fan, e l‘attore ha aperto alla possibilità di ritornare a interpretare il personaggio (cosa che accadrà in Ahsoka). Nonostante sia il personaggio principale della trilogia prequel e originale, c’è ancora moltissimo spazio per aggiungere informazioni al background di Anakin. Ad esempio, dei flashback potrebbero essere ambientati tra La minaccia fantasma e L’attacco dei cloni, magari utilizzando una tecnologia di de-aging su Hayden Christensen.

    Comunque, per quanto Anakin possa essere incluso nella seconda stagione di Obi-Wan Kenobi, non potremo rivedere Darth Vader, almeno non insieme al jedi. Infatti il Signore dei Sith ha avuto la possibilità di mettere fine alla vita del suo vecchio maestro ma ha fallito, prima di ricevere l’ordine dall’Imperatore di dimenticare la questione. Dunque la loro storia è conclusa, e infatti il loro incontro successivo sarà direttamente in Una Nuova Speranza. Obi-Wan si dovrebbe sentire molto meglio sia fisicamente che emotivamente dopo gli eventi della prima stagione, ma questo non vuol dire che non ci possano essere ancora dei flashback in cui rivive l’incontro con Vader. Altrimenti, durante il suo addestramento per diventare un fantasma di forza, Obi-Wan potrebbe dover affrontare le sue nemesi del passato e anche in quel caso ci potrebbe essere una visione riguardante Anakin o Vader.

    L’evoluzione del rapporto tra Owen Lars e Obi-Wan Kenobi

    owen lars star wars
    Joel Edgerton nei panni dello zio Owen Lars

    Alla fine della prima stagione di Obi-Wan Kenobi, la relazione tra Owen Lars e il maestro Jedi è molto instabile. Quest’ultima è migliorata decisamente e nell’ultimo episodio hanno trovato un punto d’incontro, con Owen che ha permesso a Kenobi di conoscere Luke. Tuttavia, da quello che abbiamo visto in Una Nuova Speranza, il disprezzo di Owen per i Jedi tornerà ad essere preponderante. Con la sua rinnovata fiducia nella forza e il suo addestramento con Qui-Gon, è facile pensare che Obi-Wan abbia di nuovo voluto infrangere i limiti posti da Owen. Questo sicuramente non sarà ben visto da Lars e potrebbe facilmente essere il punto d’inizio per i loro futuri dissapori.

    Sarebbe anche bello vedere Joel Edgerton di nuovo nei panni dello zio di Luke. L’attore ha dato una nuova profondità al personaggio anche se ha avuto poco screen time, e questo è un aspetto da non sottovalutare. L’opinione di Owen sui Jedi è data da ciò che lui crede Anakin sia diventato, ma non conosce la verità. Dunque, per lui l’idea di Obi-Wan di addestrare Luke è fuori discussione; senza contare la paura di Owen riguardo Reva. Lars certamente non crederà che addestrare Luke è anche per la sua sicurezza, e qui il suo rapporto con Obi-Wan certamente arriverà al capolinea.

    Obi-Wan deve proteggere il piccolo Luke

    luke skywalker obi-wan kenobi serie tv
    Il piccolo Luke Skywalker in Obi-Wan Kenobi

    Nella prima stagione di Obi-Wan Kenobi abbiamo avuto la piccola Principessa Leia come personaggio da salvare, lasciando Luke in disparte. Come abbiamo visto, è proprio quando Obi-Wan lascia Tatooine per salvare Leia che Luke viene attaccato e questo non può succedere di nuovo. Alla fine della stagione, Obi-Wan e Luke si conoscono e mettono le basi per quello che in futuro diventerà un bellissimo rapporto mentore-studente. E’ difficile che qualche altro force user del lato oscuro si presenti alla tenuta Lars, ma Tatooine è piena di pericoli che potrebbero mettere a rischio l’incolumità del bambino.

    Data la sua indole avventurosa, probabilmente il rischio più grande per Luke potrebbe essere se stesso. Luke assomiglia molto a suo padre Anakin, anche vista la sua avventatezza nel volare, infatti ad un certo punto ha distrutto lo Starhopper di suo zio Owen. Se Luke dovesse trovarsi in pericolo, Obi-Wan deve essere presente per lui. Ciò che vediamo in Una Nuova Speranza sembra molto di più di una semplice introduzione, implicando una connessione tra i due già prima di Episodio IV.

    Ewan McGregor vorrebbe una seconda stagione

    leia obi-wan kenobi 1x06
    L’ultimo abbraccio tra Leia e Obi-Wan

    Infine, uno degli aspetti più importanti che sono a favore di una seconda stagione di Kenobi è la volontà di tornare di Ewan McGregor. Dopo un decennio di discussioni con la Lucasfilm, McGregor ha deciso di tornere in una storia che ha considerato significativa. Dall’uscita della serie, l’attore ha dichiarato che sarebbe felice di riprendere ancora una volta il ruolo in una seconda stagione, magari assieme ad Hayden Christensen. Ancora più importante è che McGregor si sia reso conto di quanto amato dai fan sia il suo personaggio.

    Con il favore dell’interprete del protagonista, è dunque ancora più probabile che vedremo una seconda stagione di Obi-Wan Kenobi. Ci sono molti aspetti in cui la serie può migliorare, e sicuramente la Lucasfilm li prenderà in considerazione. Senza contare l’impegno di Ewan McGregor per avvicinare la performance a quella di Alec Guinness, che ricordiamo aver interpretato il Maestro Jedi in Una Nuova Speranza e nei successivi due episodi tramite Fantasma di Forza. Ore e ore di analisi del modo di recitare dell’attore inglese non sono passate inosservate, ed è certamente qualcosa che noi fan vorremmo vedere ancora.

    E voi, cosa ne pensate? Vorreste una seconda stagione di Obi-Wan Kenobi? Fatecelo sapere nei commenti! E continuate a seguirci, anche su FacebookYouTubeInstagram TwitterVi terremo costantemente aggiornati sull’universo di Star Wars.

    Antonella Maschio
    Antonella Maschio
    Studentessa di Lingue, trader di Forex e Gold appassionata di Star Wars e di fantascienza in generale fin dalla tenera età. Nel tempo libero spazio dal photo editing ai cosplay alla musica, al giardinaggio, alla cucina.... non mi posso mai annoiare!

    ULTIMI ARTICOLI

    The Mandalorian: ecco come quel personaggio è stato riportato nel finale

    Il finale della seconda stagione di The Mandalorian ha...

    Rogue One conquista 2 nomination agli Oscar 2017

    Pochi giorni fa abbiamo riportato la notizia che Rogue...

    Adam Driver fa un possibile spoiler sulle origini di Rey

    Da quando il Risveglio della Forza ha fatto la...