Nella rubrica “Jar Jar consiglia..” vi raccontiamo delle perle a tema Star Wars più insolenti disseminate all’interno del web. Quest’oggi la protagonista della vicenda è nientedimeno che Natalie Portman. Di recente l’attrice è stata ospite al Saturday Night Live, uno dei programmi comici più popolari degli Stati Uniti. Proprio per uno sketch portato al programma la Portman ha girato un video a dir poco insolente dove racconta la sua carriera a suon di rap.

All’interno del video è presente uno spezzone in cui l’interprete di Padmé Amidala difende la trilogia prequel dal “detrattore” che la intervistava. Il tutto, come detto, rappando. Tenetevi pronti, ad un certo punto appare anche Jar Jar.

L’insolenza della Portman

Il video che potete vedere sopra è il secondo dei due che compongono lo sketch, quello con il siparietto a tema Star Wars. La sequenza a tema comincia al minuto 1.30, ma noi vi consigliamo vivamente di vederlo tutto. Ad un certo punto il presentatore chiede a Natalie Portman se ha visto i nuovi film di Star Wars, e al suo no esclama: “Molto bene, sono molto meglio dei..” e lì la Portman lo ferma con fare minaccioso, sapendo che si stava riferendo alla trilogia prequel. Da questo punto comincia il delirio più totale: la Portman vestita con gli abiti regali di Naboo gli punta una pistola addosso, minacciandolo a suon di rap in difesa della trilogia prequel. Ad un certo punto la situazione diventa ancor più insolente, poiché appare Jar Jar Binks e scopriamo una sua dote nascosta…Insomma, la giusta ciliegina sulla torta per concludere la sequenza.

Un divertente sketch dove l’interprete di Padmé Amidala difende la serie di film che l’ha definitivamente lanciata nel mondo del cinema (dopo altre interpretazioni, come il suo debutto in Léon). Eppure, come ricorderete, tempo fa la stessa attrice rivelò che non fu facile riemergere dopo aver recitato in Star Wars.

Un lieto fine

natalie portman padme amidala tenta di uccidere anakin
La giovane Padmé Amidala.
Da: starwars.com

Qualche anno fa, infatti, l’attrice rilasciò questa dichiarazione: “Quando è uscito Star Wars tutti pensavano che fossi una terribile attrice. Ero nel film che aveva incassato di più negli ultimi dieci anni e nessun regista voleva lavorare con me. Mike (Nichols) scrisse una lettera a Anthony Monghella e disse ‘Mettila in Ritorno a Cold Mountain, garantisco io’, e poi Anthony mi passò a Tom Tykwer che mi passò ai fratelli (ora sorelle) Wachowski”. Una carriera che rischiava di non decollare: per sua e nostra fortuna non è andata così.

Ringraziamo ancora una volta la meravigliosa Natalie Portman per averci regalato questa perla di insolenza assoluta! Continuate a seguirci, vi terremo costantemente aggiornati su tutte le novità riguardanti l’universo di Star Wars.