Mentre il mondo attende con trepidazione l’uscita nelle sale di Star Wars: The Last Jedi, gli attori devono affrontare una grande sfida. L’assalto dei giornalisti e dei fan è praticamente continuo, alla ricerca di un qualsiasi appiglio verbale per poter trafugare qualche pezzo di informazione sul film. Tra i membri del cast, quello certamente più abituato ad avere rapporti con il pubblico è sicuramente Mark Hamill, che non ha mai disdegnato scherzi e battute.

L’attore è infatti famoso per i suoi tweet e le sue uscite particolari, in cui prende in giro bonariamente alcuni fan e giornalisti. Tuttavia, questa volta, è in un’intervista seria che Hamill esprime la sua importante opinione.

Sono uno Jedi, come mio padre prima di me

mark hamill luke skywalker regia rian johnson episodio viii star wars the last jedi
Rian Johnson discute con Mark Hamill nel backstage di The Last Jedi

All’attore sono state fatte alcune domande al riguardo del personaggio di Luke Skywalker e in generale sull’esperienza lavorativa in Episodio VIII, all’interno di un numero del Disney Insider, un giornale ufficiale della Disney. Quello che Hamill ha detto al riguardo di Luke potrebbe effettivamente mettere fine alle voci che vogliono il suo personaggio abbandonato al lato oscuro o semplicemente facente parte di qualche strano ed articolato complotto. Qui sotto riportiamo il pezzo dell’intervista di nostro interesse: Il personaggio di Luke è cambiato nel corso degli anni? In realtà, non credo che la vera personalità di Luke sia cambiata, a parte il fatto che è più vecchio e che le esperienze di vita hanno forgiato il suo aspetto allo stesso modo in cui lo fanno con noi tutti”.

Luke è stato descritto come “oscuro” in questo film. Sei d’accordo?

“In Star Wars: Il Risveglio della Forza, Luke ha perso sicurezza nella sua abilità di fare scelte giuste. Questo lo sconvolge nell’animo. Ma non è passato al lato oscuro. Questa non è una sua versione malvagia. Tuttavia, in ogni caso è un’incarnazione del personaggio che non mi aspettavo. Mi ha sconvolto parecchio. È una vera sfida!”

La conferma definitiva

star wars the last jedi millennium falcon luke skywalker trailer
Luke Skywalker sul Millennium Falcon nel trailer “:45” di The Last Jedi

C’è poco spazio di manovra nell’interpretare le parole di Hamill al riguardo. Un cambiamento c’è stato, ovviamente. Altrimenti Luke Skywalker non sarebbe scappato via ai confini della galassia, per (apparentemente) abbandonare coloro che ama, durante una battaglia. Ma questo profondo cambiamento riguarda altro. Luke non è più il jedi di un tempo, la vita ha lasciato un duro segno su di lui. Ma che tipo di segno?

Rimane il mistero riguardante cosa effettivamente Skywalker abbia scoperto di tanto sconvolgente su Ahch-To, tanto da renderlo convinto che il tempo della fine dei Jedi sia giunto. Ancora una volta, le risposte che cerchiamo devono attendere il 13 Dicembre, per l’appuntamento nelle sale con The Last Jedi.